Crea sito

Ciambella salata con speck e pere, ricetta facile e sfiziosa

La ciambella salata con speck e pere, realizzata con il lievito per torte salate senza una lunga lievitazione, perfetta da servire sia per l’aperitivo sia come antipasto accompagnata da altro speck.

La ciambella salata con speck e pere vi conquisterà per la sua sofficità e il connubio tra il sapore intenso dello speck e il dolce della pera crea un sapore unico alla preparazione.

Se gradite potete aggiungere altri tipi di affettati sempre tagliati a dadini piccoli, potete aggiungere anche cubetti di formaggio semi-stagionato, in base ai vostri gusti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gFarina 0
  • 1 bustinaLievito per torte salate
  • 100 mlLatte
  • 100 mlOlio di semi
  • 3Uova medie
  • 100 gSpeck in una fetta unica
  • 1Pera
  • 100 gparmigiano grattugiato
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Tagliate la fetta di speck in piccoli dadini.

    Pelate la pera, tagliatela a metà, togliete il torsolo e tagliatela a piccoli dadini (stesse dimensioni dello speck).

  2. In una ciotola capiente mettete le uova a temperatura ambiente aggiungete poco sale e montatele con una frusta elettrica, aggiungete ora il latte e l’olio di semi e quando sono amalgamati alle uova aggiungete poco per volta la farina setacciata e il lievito per torte salate e per ultimo il parmigiano grattugiato.

  3. Quando avete un composto omogeneo spegnete le fruste elettriche, aggiungete i dadini di speck e quelli di pera e con una spatola amalgamateli al composto.

    Oliate e infarinate uno stampo da ciambella di 20/22 centimetri di diametro, versate il composto, livellatelo con il dorso del cucchiaio e fate cuocere a forno già caldo (ventilato) a 180° per 30 minuti circa, fate la prova stecchino.

    Consumate la ciambella salata con speck e pere tiepida o a temperatura ambiente in base ai vostri gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.