Coniglio arrosto con peperoni e olive, ricetta sfiziosa

Il coniglio arrosto è un secondo piatto semplice e sfizioso perfetto da portare in tavola la domenica a pranzo o in un occasione speciale. Questa ricetta è sempre stata il cavallo di battaglia di mia mamma. Lo preparava spesso per incoraggiarmi a mangiare un po’ di carne. Ebbene sì…io sono sempre stata e lo sono tutt’ora, amante dei primi piatti. Il coniglio però, cucinato dalla mia mamma era speciale! Cucinato sempre da lei, era molto buono anche quello con la pancetta. Oggi però vi propongo il coniglio ai peperoni e olive taggiasche: una ricetta sfiziosa che adorano molto anche le mie bimbe! Il coniglio infatti, cotto insieme ai peperoni precedentemente arrostiti, avrà un sapore davvero particolare. Beh, per capire potete solo assaggiarlo! Allora leggete la ricetta e andiamo in cucina a preparare il coniglio arrosto con peperoni e olive taggiasche!

coniglio arrosto con peperoni e olive ricetta sfiziosa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
348,81 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 348,81 (Kcal)
  • Carboidrati 8,66 (g) di cui Zuccheri 2,92 (g)
  • Proteine 36,03 (g)
  • Grassi 16,61 (g) di cui saturi 1,42 (g)di cui insaturi 1,34 (g)
  • Fibre 2,25 (g)
  • Sodio 247,45 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 144 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1/2coniglio (in pezzi)
  • 1peperone rosso
  • 1peperone giallo
  • 1peperone verde
  • 50 golive taggiasche
  • 30 ggrappa
  • 2 spicchiaglio
  • 35 golio extravergine d’oliva
  • 300 mlacqua
  • 300 mlaceto di vino bianco

Strumenti

  • Padella – antiaderente
  • Teglia ( da forno )
  • carta da forno

Preparazione

Come arrostire i peperoni

  1. come arrostire i peperoni

    Per prima cosa occupatevi dei peperoni. In questa ricetta preferisco cuocerli prima in forno e spellarli, in questo modo saranno più digeribili e daranno un sapore in più al coniglio. Accendete quindi il forno a 180° C, lavate poi molto bene i peperoni sotto l’acqua, asciugateli e disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno. Dopodichè infornateli per una mezz’ora circa o fino a quando risulteranno leggermente bruciati all’esterno.

    Trascorso il tempo di cottura, sfornateli e adagiateli in un foglio di carta d’alluminio o se preferite in un contenitore di vetro chiudendo bene fino a quando saranno raffreddati. L’importante è creare una sauna in modo che il vapore aiuterà a togliere la pelle.

    Successivamente riprendete ciascun peperone, spellatelo, e privatelo dei semi al suo interno. Tagliatelo poi a listarelle o a pezzetti e tenetelo da parte.

Cuociamo il coniglio

  1. preparazione del coniglio arrosto con i peperoni

    Ora occupiamoci della cottura del coniglio. Per prima cosa lavatelo molto bene sotto l’acqua corrente. Lasciatelo poi in ammollo in una bacinella con dell’acqua fredda e aceto per mezz’ora. In questo modo toglierete il sapore selvatico che spesso ha questo tipo di carne. Dopodichè scolatelo e asciugatelo con della carta assorbente. In una padella sufficientemente capiente mettete i due spicchi d’aglio sbucciati e schiacciati con i rebbi di una forchetta, aggiungete l’olio, i pezzi di coniglio e fate rosolare per qualche minuto.

    Dopodichè sfumate con la grappa facendo evaporare molto bene la parte alcolica.

    A questo punto aggiungete anche i peperoni che avete preparato in precedenza e le olive taggiasche scolate dal loro olio di conservazione e regolate di sale.

  2. cuocete il coniglio con il coperchio per un'ora e servite

    Infine fate cuocere il coniglio con i peperoni coperto per un’ora circa, fino a quando sarà dorato e l’acqua che avrà lasciato durante la cottura sarà asciugata completamente. Chiaramente i tempi di cottura sono variabili perchè dipende da quanto sono grossi i pezzi del coniglio.

    Servite accompagnando questo piatto con dell’insalata e buon appetito!

Per togliere il sapore selvatico che spesso hanno questi tipi di carne potete anche strofinare dell’aglio su ciascun pezzo di carne dopo averlo lavato e asciugato.

In alternativa all’aceto di vino bianco potete anche utilizzare quello di vino rosso o di mele.

In sostituzione alle olive taggiasche inoltre, potete anche utilizzare delle classiche olive verdi.

Il coniglio arrosto con peperoni e olive può essere conservato in frigorifero in un contenitore con coperchio per due o tre giorni.

Se ti è piaciuta questa ricetta, potrebbero anche interessarti le Costine di maiale all’aceto o altre ricette della categoria Secondi piatti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!