Plumcake con limone e lavanda

 

Come già accennato nel frappè alla lavanda, prima di preparare questo dolce non amavo ne l’odore ne il sapore di questo fiore anzi, non sapevo neanche fosse commestibile. L’ho sempre associato a sacchettini tra gli indumenti nella casa della nonna, fiori “antichi” che mai avrebbero fatto ingresso in casa mia e invece eccoli qui ed eccomi qui. Adoro tutto della lavanda, il suo aroma dolce e profumato con l’asprezza del limone, quel tocco in più che profumerà una intera stanza. Immaginatevi un profumo di torta, limone, lavanda e zucchero. Chiunque non resisterebbe. Consiglio di usare dei fiori di lavanda bio, meglio se coltivata da voi (non va assolutamente bene quella acquistata dal fioraio).

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 3 Uova medie
  • 155 g Zucchero semolato
  • 125 ml Olio di semi di girasole
  • 100 ml Succo di limone
  • 200 g Farina 00
  • 1 cucchiaino Fiori di lavanda
  • 1 bustina Lievito per dolci

Per la glassa

  • 1 cucchiaio Acqua
  • 1 cucchiaino Succo di limone
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Frullare finemente lo zucchero con i fiori di lavanda fino ad ottenere un composto abbastanza fine. Montare a crema chiara e spumosa le uova con lo zucchero alla lavanda, aiutandovi con le fruste elettriche alla massima velocità. Aggiungere poi l’olio e il succo di limone sempre mescolando, in ultimo la farina e il lievito. Mescolare bene per evitare grumi. Versare tutto il composto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato e cuocere a 180° preriscaldato per circa 35 minuti. Fare sempre la prova stecchino prima di sfornare il dolce. Da parte preparare la glassa: mescolare in una ciotola acqua e succo di limone, aggiungere poi man mano lo zucchero a velo fino ad ottenere una glassa densa, ma fluida. Versare sul dolce freddo e far solidificare prima di servirlo.

Note

2,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.