Trofie pesto alla genovese, pomodoro e prosciutto cotto

Le trofie al pesto sono di certo un classico della cucina ligure, ma questa volta voglio riproporle con alcune varianti. Una ricetta che vi conquisterà per il suo gusto!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Pesto alla Genovese (surgelato) 100 g
  • Pomodori 2
  • Aceto balsamico 2 cucchiai
  • Prosciutto cotto (a dadini) 200 g
  • Trofie 250 g
  • Olio di oliva 1 cucchiaio
  • Sale grosso q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) q.b.

Preparazione

  1. In una padella mettere un cucchiaio di olio di oliva e fare soffriggere lo spicchio di aglio. Aggiungere i pomodori tagliati a fette e due cucchiai di aceto balsamico. Fare cuocere per qualche minuto, aggiungere poi il prosciutto cotto tagliato a dadini e continuare la cottura per circa 15 minuti, se si asciuga troppo aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta.

    In una pentola con abbondante acqua salata mettere a cuocere 250 gr. di trofie. Ancora al dente tiratele su con un mestolo forato e mettetele nella padella con il condimento. Aggiungere il pesto e fare saltare. Servire caldo, se gradito aggiungere del parmigiano grattugiato.

Note

Potete comprare il pesto in barattolo e decidere di prepararlo a casa!

Per le altre ricette con il pesto :

Spaghetti con pesto di fave, vongole e bacon

Penne integrali con pesto di fave e surimi

Precedente Spaghetti al gusto bagna cauda Successivo Petto di pollo all'arancia

Lascia un commento