Spatzle alla zucca con salsa di sedano

Adoro gli Spatzle, li ho provati per la prima volta in Trentino e me ne sono innamorata. Sono dei piccoli gnocchetti, dalla forma un pò allungata, preparati con farina, uova e acqua. Potete provare a gustarli seguendo questa ricetta: Spatzle alla zucca con salsa di sedano. Visto che non avevo tempo, li ho comprati già fatti, ma mi ripropongo di preparali io, vi posterò la ricetta!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 750 g spatzle alla zucca
  • 50 g Burro
  • 120 g Sedano (già pulito)
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 8 Acciughe (alici) (sott'olio)
  • 25 g Grissini (sbriciolati)
  • 50 g Formaggio fresco (spalmabile)
  • 1 cucchiaio Olio di oliva
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Parmigiano reggiano (grattugiato)

Preparazione

  1. Per la salsa di sedano mettere in un frullatore il sedano crudo a pezzettini, l’olio, il sale, le acciughe, il succo di limone, 6 cucchiai di acqua calda, i grissini sbriciolati e il formaggio spalmabile. Frullare per bene il tutto finché non diventi una salsa fine.

    Fare bollire in abbondante acqua salata gli spatzle, appena salgono a galla farli saltare in padella con un po’ di burro.

    Mettere in un piatto la salsa di sedano e gli spatzle. Se volete cospargere di pepe nero e parmigiano.

Note

Trovo che gli Spatzle siano ottimi anche saltati in padella con un pò di burro e qualche foglia di salvia

Se vi sono piaciuti gli Spatzle alla zucca con salsa di sedano, provate anche le altre ricette con gli Spatzle :

Spatzle agli spinaci con champignon

Vedi le altre ricette con la zucca :

Raccolta: “Ricette con la zucca”

I miei canali social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su :

Instagram; Pinterest; se volete restare aggiornati mettete like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Chicche di salsiccia con cipolle e pomodorini confit Successivo Spaghetti al gusto bagna cauda

Lascia un commento