Crea sito

Panforte semplice e veloce

Il Panforte è un tipico dolce Toscano della provincia di Siena. Le sue origini sono molto antiche, già verso il duecento nel Senese si producevano dei pani molti ricchi di miele e spezie, che prendevano il nome di pane aromatico Natalizio. Io trovo questo dolce davvero buonissimo, infatti durante le feste natalizie è sempre presente sulla mia tavola.
Questa ricetta può essere preparata con facilità da tutti e vi posso assicurare la sua bontà. Ottimo anche come regalo, un pensiero davvero originale da donare ad amici e parenti. 😉

Vi lascio un’altra idea davvero bella da regalare il salame di cioccolato provatelo!

Panforte
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti panforte

  • 200 gnocciole intere
  • 200 gmandorle (Non pelate)
  • 120 garancia candita
  • 120 gzenzero candito (in alternativa cedro o altro)
  • 150 gfarina Manitoba
  • 2 pizzichizenzero in polvere
  • Mezzo cucchiainocannella in polvere
  • 2 pizzichichiodi di garofano macinati
  • Mezzo cucchiainocoriandolo in polvere
  • 150 gzucchero a velo (per decorare q.b.)
  • 150 gmiele millefiori
  • 1 bustinavanillina
  • 1 foglioostia
  • 40 mlacqua

Strumenti

  • Stampo a cerchio apribile da 22 cm di diametro
  • Carta forno
  • Ciotola capiente
  • Pentolino

Preparazione Panforte

  1. Ponete le nocciole e le mandorle nel forno a 180° per qualche minuto. Nel frattempo rivestite lo stampo apribile con la carta forno e adagiate sul fondo il foglio di ostia.

  2. Dentro una ciotola capiente mettete i canditi,”io ho utilizzato quelli a cubetti”. Unite anche le spezie: la cannella, i chiodi di garofano, lo zenzero, il coriandolo. Aggiungete la vanillina, le mandorle, le nocciole tostate e la farina.

  3. In un pentolino ponete lo zucchero a velo, il miele e l’acqua. Fate sciogliere gli ingredienti a fiamma bassa, mescolando. Quando arriva a bollore, togliete dal fuoco e versate il liquido nella ciotola dei canditi.

  4. Panforte

    Fate amalgamare tutti gli ingredienti per bene. Anche se il composto sembrerà un po’ duro da lavorare è normale. Nel caso non amalgami per bene, unite un cucchiaio di acqua in più.

    Versate velocemente il vostro impasto nello stampo apribile, altrimenti potrebbe solidificare e creare difficoltà. Livellate il composto con le mani, fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25/30 minuti.

  5. Controllate la cottura, Il panforte dovrà diventare leggermente dorato. Sfornate, aprite lo stampo a cerniera e lasciate raffreddare. Dopo essere completamente raffreddato, spolverate la superficie con tanto zucchero a velo.

    Buon Panforte!

  6. Se ti è piaciuto cucinare insieme a me, ti aspetto alla prossima 🙂 Non mancare!

    Seguimi sul tuo social preferito  facebook  twitter  instagram  pinterest 

    Sarai sempre aggiornato sulle mie ricette

    In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Come conservare il panforte

Il panforte si conserva sempre fresco per 6/7 giorni coperto.

Volendo potete variare la frutta secca e il tipo di canditi

Con questi ingredienti si può utilizzare uno stampo da 22 o da 25, dipende da quanto vi piace alto. Il risultato è stato ottimo con entrambi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.