Crea sito

Salame di cioccolato e tagliere di pasta

Il Salame di cioccolato è un dolce golosissimo che piace a grandi e piccoli. Facile da fare, non richiede cottura e in questa versione non ci sono uova. Lo trovo davvero bello anche come idea regalo, infatti quest’anno ne ho regalati tanti per le feste, in più ho voluto aggiungere ad ogni Salame di cioccolato un biscottone a forma di tagliere. L’impasto del tagliere è davvero golosissimo. Un gusto speziato con cannella, noce moscata e zenzero, insomma un esplosione di gusto, non lo trovate originale? Vi posso solo dire che ho fatto davvero un figurone! Ma ora vediamo insieme come realizzare questo dolce. 😉

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti salame di cioccolato

  • 100 gZucchero a velo
  • 200 gBiscotti secchi
  • 120 gBurro morbido
  • 60 gCioccolato fondente al 70%
  • 100 gNocciole tostate
  • 3 cucchiaiAcqua
  • 50 gCacao amaro in polvere
  • q.b.Zucchero a velo

TAGLIERI DI PASTA

  • 150 gMiele millefiori
  • 100 gZucchero di canna scuro
  • 1uovo
  • 320 gFarina
  • 100 gBurro
  • 2 cucchiainiLievito in polvere per dolci
  • 25 gCacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaioZenzero in polvere
  • 1 cucchiaioCannella in polvere
  • 1 cucchiaioNoce moscata in polvere
  • 1 pizzicoSale

Strumenti salame di cioccolato

  • Terrina grande
  • Mattarello
  • Sacchetto di plastica per alimenti
  • Carta forno
  • Alluminio foglio
  • Spago da cucina
  • Padella – antiaderente
  • Pellicola per alimenti

Preparazione salame di cioccolato

  1. Spezzettate i biscotti a mano, una parte lasciateli grossolani e l’altra parte ponetela dentro una busta per alimenti, schiacciate con un mattarello fino a ridurli quasi in briciole.

    Mettete tutto dentro una terrina bella grande e unite: il cacao, lo zucchero a velo, il burro sciolto e raffreddato, l’acqua, il cioccolato fondente fuso (fondetelo al microonde o in alternativa a bagnomaria) solo dopo che ha intiepidito, infine le nocciole a pezzi.

    Impastate, inizialmente con un  cucchiaio di legno e poi continuate con le mani. Dopo aver lavorato per bene tutti gli ingredienti.

  2. Compattate per bene il tutto e date la forma di un salame. Io Per rendere la cosa più vera, ho passato sopra dello spago da cucina e dello zucchero a velo. 

    Sigillate il salame dentro un foglio di carta forno e sopra con un foglio di carta alluminio. Fate attenzione a chiudere per bene ai lati.

    Ponetelo in frigo a compattare bene per un minino di 6 ore, ma è preferibile un’intera notte.

    Nel frattempo preparate i taglieri di pasta:

  3. Scaldate dentro una padella antiaderente lo zucchero, il miele e il burro, finché lo zucchero non scioglie completamente. Fatelo raffreddare e travasate il composto dentro la planetaria.

    Lavorate con la frusta a gancio, fino ad ottenere una crema chiara. Incorporate lentamente un uovo sbattuto. Unite la farina, il lievito e le spezie (zenzero, cannella, noce moscata.)

    Infine il cacao amaro e il pizzico del sale. Lavorate con la frusta gancio, fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per tutta la notte.

  4. Il giorno dopo, tirate il panetto fuori dal frigo una mezzora prima di lavorarlo. Stendete l’impasto sopra un foglio di carta forno, ma spolverate prima un velo di farina. Date uno spessore alla sfoglia di circa 1/2 cm e ritagliate con un coltellino la forma di un tagliere.

     Se vi sembra difficile farlo a mano libera, la sera prima disegnate su cartoncino la forma di un tagliere, così da sistemarla sulla pasta e poter intagliare il disegno senza difficoltà.

  5. Sistemate la pasta con tutto il foglio di carta forno, sopra una leccarda. Con uno stecchino, praticate in ciascun tagliere un foro in alto al centro. Non fatelo troppo piccolo altrimenti in cottura potrebbe chiudersi. 

    Infornate sul ripiano medio del forno preriscaldato a 180°C e cuocete per circa 15/20 minuti. A cottura ultimata lasciateli raffreddare. Ora i vostri taglieri e il salame di cioccolato sono pronti per essere gustati, o regalati.

  6.  Se ti è piaciuto cucinare insieme a me, ti aspetto alla prossima 🙂 Non mancare!

    Seguimi sul tuo social preferito  facebook  twitter  instagram  pinterest 

    Sarai sempre aggiornato sulle mie ricette

Note

Il salame di cioccolato senza uova se non consumato, può essere conservato in frigo per circa una settimana. Volendo può essere anche congelato. I taglieri di pasta possono essere conservati come i biscotti per circa 15 giorni. Volendo si possono fare anche di PASTA FROLLA IN  TANTE VARIANTI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.