Crea sito

Zuppa di fagioli spulicareddha e cicoria

Questa zuppa di fagioli e cicoria e’ speciale perché speciali sono i fagioli borlotti freschi cioè spulicareddha dal caratteristico baccello a macchie rosa e bianco che ho adoperato.
Spulicareddha e’ un termine calabrese che vuol dire spulciare,sbucciare ,sgranare appunto dal baccello i fagioli che si preparano come i fagioli secchi senza però metterli a bagno per tutta la notte .
A fine estate faccio una grande scorta di questa qualità di fagioli che poi congelo in sacchetti e durante l’inverno all’occorrenza ,li uso al posto dei fagioli secchi.

Zuppa di fagioli

Zuppa di fagioli spulicareddha e cicoria

Ingredienti
1 kg di fagioli freschi da sgranare
Aglio 2 spicchi
Un po’ di sedano
2 o 3 pomodorini
Olio extra vergine d’oliva
Cicoria pulita ( a vostro piacere per la quantità )

Pepe nero
Peperoncino
Sale

Procedimento
Sgranare i fagioli calcolando che da 1 kg ne ricaverete circa 600/ 700 g di fagioli.
Lavateli ,metteteli in una pentola possibilmente di terracotta e copriteli d’acqua fredda.
Unite lo spicchio d’aglio sbucciato ,il sedano,i pomodorini e l’olio extra vergine d’oliva . Coprite e fate cuocere a fuoco lento.
Intanto pulite la cicoria ,lavatela e lessatela in acqua bollente salata .
In una padella versate un po’ di olio, 1 spicchio d’aglio,un pezzetto di peperoncino e fate prendere colore.
Aggiungete la cicoria un po’ strizzata lasciate che si insaporisca e versatevi i fagioli con un po’ della loro acqua di cottura.Rimestate bene,regolate di sale e fate insaporire lasciando un po’ morbida la zuppa .
Fate riposare prima di servire mettendo un giro di olio extra vergine di oliva .
E’ un piatto rustico semplice ma saporito che ,in una fredda serata d’inverno , riscalda e rallegra i commensali.
Si accompagna bene con crostini grigliati o semplicemente con fette di pane casareccio che rendono più golosa la “scarpetta ”
Buon appetito !!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.