Fagiolini verdi stufati, ricetta contorni, ricetta estiva

Fagiolini verdi stufati. I fagiolini verdi stufati sono un contorno molto saporito, che non richiede particolari doti culinarie ma solo la pazienza di attendere che gli ortaggi cuociano, si tratta infatti di una ricetta con tempi di cottura piuttosto lunghi. Vengono infatti direttamente cotti in una pentola, senza essere lessati prima, con il coperchio. Essi appartengono alla famiglia dei legumi, hanno un apporto calorico inferiore a quelli dei fagioli, contengono alcune vitamine del gruppo B, vitamina C, A e K, contengono una buona quantità di acido folico e sono ricchi di potassio. Una nota personale: se potete preparate i fagiolini verdi stufati il giorno precedente, saranno ancora più saporiti.

DSCF8860

Ingredienti:

1 kg di fagiolini verdi freschi e sottili
1 spicchio d’aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

Preparazione:

Spuntate i fagiolini verdi e lavateli. In una pentola a bordi alti mettete l’olio extravergine di oliva e lo spicchio d’aglio sbucciato. Unite i fagiolini verdi, mischiate con cura e fate cuocere, coperto, a fuoco basso. Per questo tipo di cottura di cottura ci vorrà almeno un’ora, un’ora e mezza; non aggiungete liquidi se non strettamente necessario, se è il caso unite poca acqua calda ma fate attenzione a non esagerare. Verso la fine della cottura unite il prezzemolo, lavato e tritato, e aggiustate di sale e pepe. Serviteli caldi ma, a mio parere, sono ottimi anche freddi. Accompagnano perfettamente i piatti di carne ma sono davvero buoni anche con formaggi stagionati o semi stagionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.