Crea sito

Polpette classiche

Le polpette classiche, la meraviglia della cucina italiana amata da tutti soprattutto dai bambini. Io le cucino spesso, piacciono tanto a mia figlia e alla mia adorata nipotina, quando le preparo ne faccio sempre doppia dose così le posso congelare e usare all’occorrenza. Provate a farle, sono ottime… anche perché le mie polpette sono differenti! 😋

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni30 polpette
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 1 kgdi macinato di vitello
  • 600 gdi pane raffermo
  • 2uova
  • 250 mldi latte
  • 50 mlolio di oliva
  • 50 gdi parmigiano grattugiato
  • 1 spicchioaglio
  • 1 mazzettodi prezzemolo tritato
  • q.b.di origano
  • q.b.di basilico
  • q.b.di timo
  • q.b.di sale
  • 1 ldi passata di pomodoro 🍅
  • Mezzo bicchieredi vino bianco
  • q.b.olio evo per rosolare le polpette

PREPARAZIONE

  1. Mettere nel boccale il pane raffermo a pezzi, l’aglio e tutte le erbette, tritare 20 sec./vel. 8.

  2. Trasferire in una ciotola, aggiungere il latte e lasciare ammorbidire il pane.

  3. Poi aggiungere la carne macinata, il sale, il parmigiano, l’olio e le uova. Amalgamare bene il tutto e formare delle polpette.

  4. Distribuirle su un vassoio

  5. In un tegame far rosolare le polpette, sfumarle con il vino bianco e poi aggiungere la passata di pomodoro. Cuocere circa un’ora.

Note

Le polpette si possono congelare sia crude che cotte nei contenitori di plastica o alluminio.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da atavolaconantonella1971

Benvenuti nel mio nuovo blog! Mi chiamo Antonella sono molisana, sposata con Giuseppe, mamma di due figli e nonna. Lavoro tutta la settimana e la domenica la passo tra i fornelli, mi piace cucinare e sperimentare nuove ricette che mi piacerebbe condividere con voi. Nel mio blog troverete ricette dal dolce al salato, ricette tradizionali, ricette di grandi maestri, ma anche ricette dettate dalla mia fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.