Crea sito

SALSA VERDE

salsa verde

Oggi vi racconto cosa significa per la mia regione la Salsa verde, ideale per ogni bollito!!! Abito in toscana da quando sono nata e di salsa verde ne so qualcosa da tempo. Qua non c’è frigorifero che non ne abbia al suo interno un vasetto sempre pronto. Una salsa a base di prezzemolo ed ottima con il lesso ma c’è chi addirittura la usa per farsi una buona bruschetta. Ma a Firenze non se ne discute… è fondamentale per condire il famoso panino al lampredotto, considerato un’eccellenza della cucina da strada fiorentina. Se vi capita di visitare questa favolosa città incontrerete in ogni angolo di strada un venditore ambulante che con il suo carretto ha sempre pronto il bollito caldo che ve lo propone condito con la salsa verde.

La versione originale di questa ricetta prevede l’utilizzo dell’uovo sodo ma per conservare questa salsa più a lungo, l’uovo lo si può sostituire con della mollica di pane bagnata nell’aceto e strizzata o addirittura con una fetta di patata fredda lessa. Quando la preparo io preferisco la seconda opzione così mi dura più a lungo conservata in frigorifero, ma se pensate di consumarla in breve tempo preparatela senza dubbio con l’uovo sodo. Una volta gli ingredienti venivano pestati in un mortaio, sostituito nel corso del tempo da lunette o mixer visto che non in tutte le cucine si ha a disposizione .

Vi ho detto tutto oltre al fatto che questa ricetta la conosco da sempre…d’altronde abito nella patria di questa salsa!!!

salsa verde
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni1 vasetto

Ingredienti

  • 1 ciuffoPrezzemolo (abbondante)
  • 1Uovo
  • 1 cucchiaioCapperi sott’aceto
  • 2 filettiAcciuga sott’olio (o pasta di acciuga)
  • 2 cucchiaiPinoli
  • Mezzo spicchioAglio
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Per prima cosa assodate l’uovo.

Tritate su un tagliere (oppure in un mixer tritatutto) l’uovo sodo insieme a tutti gli altri ingredienti. Il composto deve venire finissimo.

Mettete il composto ottenuto in una ciotola , salate, pepate ed aggiungete l’olio per diluire la salsa e rigirate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una salsa bella cremosa.

Vi consiglio di farla riposare un pò prima di usarla.

Facilissima vero??? Tanta facilità e tanta bontà!!!

Sostituzione

Potete sostituire l’uovo sodo con della mollica di pane bagnata nell’aceto e strizzata o addirittura con una fetta di patata fredda lessa.

Se non avete i filetti di acciuga sostituiteli con la pasta di acciuga.

Conservazione

La salsa va conservata in frigo. Quella con l’uovo ha una durata più breve di quella preparata con la mollica di pane che si conserva per diverse settimane.

Guardate anche la Salsa alla besciamella.

/ 5
Grazie per aver votato!