Crea sito

MINESTRA DI PANE

Minestra con il pane

La ricetta della Minestra di pane è tipica della mia zona, la toscana, e veniva preparata quando si disponeva del famoso osso di prosciutto.
Se vi mettete d’accordo con qualche gastronomia e magari ve lo tengano da parte…usatelo pure
e mettetelo a cuocere insieme alle verdure, sentirete che gusto in più.
Se di stagione usate i pomodori maturi, in questa pietanza sono sicuramente migliori.
Il pane mi raccomando, e qui non transigo, deve essere raffermo!!!
Sembra difficile ma non lo è…forse un pò laboriosa, ma vale la pena assaggiarla. Visto che la preparazione è un pò lunga , fatene un pò di più. Se avanza meglio, il giorno dopo così potete fare la celeberrima Ribollita. Quella toscana è il vanto di tutte le trattorie!!!
Cercate di seguire la mia ricetta…forse non sarà come la faceva mia nonna, ma ci assomiglia molto.
Forza e coraggio all’opera e… apparecchiate la tavola!!!

MINESTRA DI PANE
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni6

Ingredienti

  • 300 gPane raffermo (tipo toscano)
  • 400 gPomodori pelati
  • 300 gFagioli cannellini (secchi)
  • 1 spicchiocavolo verzotto
  • 1Cavolo nero
  • 1Carote
  • 1 costaSedano
  • 2Cipolle rosse di Tropea
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 200 gOlio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • Passaverdure

Preparazione

Mettete a lessare in una pentola piena di acqua (circa due litri), i fagioli cannellini e fateli cuocere finchè non siano teneri, ci vorranno circa due ore.

Adesso tritate finemente il sedano, la carota, la cipolla ed il prezzemolo.

In una pentola abbastanza grande fate soffriggere gli odori con 150 gr. di olio d’oliva.

Unite i pomodori pelati fatti a pezzetti, salate, pepate e cuocete lentamente per circa 10 minuti.

A questo punto passate la metà dei fagioli con tutto il loro liquido di cottura ed unite al soffritto con pomodoro.

Aggiungete anche il resto delle verdure e fate cuocere per circa un’oretta.

Una decina di minuti prima della fine della cottura, mettete nella pentola anche la restante parte dei fagioli che debbono rimanere interi.

Tagliate il pane a fette piccole e sistematelo in un recipiente, adagiandolo sul fondo.

Versate tutto il brodo insieme alle verdure sopra al pane e irrorate con olio a crudo.

Lasciate riposare e servite. Mi raccomando assolutamente niente formaggio.

Vi consiglio di leggere anche come fare la Ribollita.

e per fare la ribollita…

  1. Il giorno dopo fate ribollire la minestra di pane in un tegame, meglio se in coccio, unto di olio. Se usate il tegame sarebbe ideale quello da frittura, in modo da far venire la crosticina alla Ribollita.

Variazione

Se di stagione, sostituite i pomodori pelati con quelli maturi, privandoli della buccia. In alternativa ai pelati va benissimo anche un’ottima salsa di pomodoro. La ricetta tradizionale preveder il cavolo nero, se non lo avete sostituitelo con le bietole.

Conservazione

La Minestra di pane si conserva in frigo per diversi giorni…anzi il giorno dopo è ancora più buona facendo la “Ribollita“.

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI o sul mio account Instagram QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!