SIGARI AL MIELE

SIGARI CON IL MIELE

Che buoni questi sigari al miele…sono proprio per le golose come me!!! Sono irresistibili davvero.
Li mangi come biscotti ma sono ottimi anche accompagnati con una coppa di crema di mascarpone o di gelato, al posto di una cialda.
Questa ricetta l’ho sempre fatta…l’avevo trovata in una vecchia rivista di cucina che compravo all’edicola quando ero ragazzina. Rispolvero spesso quelle vecchie ricette…trovi sempre qualcosa d’interessante…anche se il modo di cucinare è cambiato molto dopo tutti questi anni!!!
Ne ho davvero tante perchè fin da piccola la cucina è stata sempre la mia passione…e tale è rimasta.
Ma ritorniamo ai nostri sigari al miele…la ricetta è facile…il lavoro si complica alla fine, quando si sforna! Dovete stare attente: l’operazione di appoggiare i sigari attorno al manico del cucchiaio di legno, va fatta molto velocemente, altrimenti l’impasto s’indurisce. Se avete qualcuno che vi aiuta sarebbe l’ideale…altrimenti vi do un consiglio…cuocetene un pò per volta e non tutti insieme!!!
Ma tranquille dopo fatti la prima volta…saprete organizzarvi.
Allora pronte per i sigari??? Ma quelli dolci da mangiare!!!

SIGARI AL MIELE
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni30 biscotti circa
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 40 gFarina 00
  • 60 gBurro
  • 40 gZucchero
  • 2 cucchiaiscarsi di Miele
  • 1 cucchiaioCognac

Preparazione

Sciogliete in un pentolino il burro ed il miele a bagnomaria a fuoco lento.

Aggiungete a questo punto la farina, lo zucchero ed anche il cognac.

Girate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e tenetelo al caldo per non rischiare che diventi duro.
  1. biscotti al miele

    Rivestite una placca da forno con carta da forno e con l’aiuto di un cucchiaio formate dei dischetti abbastanza fini di circa 5/6 cm. di diametro, distanziandoli l’uno dall’altro.

Cuocete in forno statico a 180° per circa 5/6 minuti, fino a quando non saranno dorati.

Una volta tolti dal forno, con l’aiuto di una spatola, staccateli e delicatamente girateli intorno al manico di un cucchiaio di legno. Fate questa operazione molto velocemente altrimenti s’induriscano.

Quando saranno raffreddati, sfilateli con delicatezza, facendo attenzione a non farli rompere.

Non ti perdere i miei Biscottini al vin santo.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!