Crea sito

COCCOLI – STUZZICHINI DI PASTA FRITTA

coccoli

Li avete mai assaggiati i “Coccoli” ? Se siete passati da Firenze sicuramente sì, perché qua nella mia città ve li propongono come antipasto in tutti i ristoranti, trattorie e luoghi simili. Li trovate anche nelle panetterie ma sinceramente questi sono buoni consumati caldissimi, appena fritti!!! Una bontà unica che di solito si gustano accompagnati con salumi e stracchino. Infatti questi ingredienti ben si abbinano a questo stuzzichino fatto di pasta fritta. Ma una pasta speciale che grazie agli ingredienti usati in giusta dose lo rendono morbidissimo.

In toscana, ma a Firenze prevalentemente, sono sempre stati famosissimi, venivano chiamati anche con il nome di “sommommoli”, un diminutivo di sommommo, a raprresentare un pugno dato sotto il mento. Infatti i Coccoli sono tanti grossi bocconi dalla forma di cazzotto!!!

Io vi scrivo la ricetta originale che facciamo da sempre nella mia famiglia, comunque molti per praticità usano pure la pasta di pane già pronta anche se il risultato non è proprio il solito, infatti quelli preparati con la pasta di pane già pronta vengono leggermente più duri, mentre se li preparate con la ricetta che vi scrivo sotto, i Coccoli risulteranno morbidissimi!!!

Che aspettate…mettete l’olio a friggere e cominciate a preparare l’impasto!!!

coccoli
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFrittura

Ingredienti per fare i Coccoli

  • 400 gfarina 00
  • 40 glievito di birra fresco
  • 40 gburro
  • 1 bicchierelatte
  • q.b.sale
  • q.b.olio di arachide (per friggere)

Preparazione dei Coccoli

In una spianatoia mettete la farina a fontana e al centro ponete il levito che avrete precedentemente sciolto in un bicchiere di latte. Aggiungete anche il burro ridotto a pezzetti ed il sale.

Impastate tutto molto bene, deve venire un composto come quello del pane.

Fate riposare l’impasto in luogo asciutto e coperto con una salvietta per circa 2 ore.

Appena passato il tempo indicato l’impasto è pronto per essere fritto, quindi mettete l’olio in una padella a riscaldare ed appena sarà bollente buttate i coccoli che dovranno essere così preparati:

prendete dei pezzetti di pasta e con le mani infarinate fate delle palline ben tonde di alcuni centimetri di diametro, quindi friggeteli fino a quando non saranno gonfi e belli dorati.

Scolateli dall’olio e metteteli a sgrondare su un piatto ricoperto con carta assorbente (meglio ancora sarebbe la famosa carta gialla).

Cospargete di sale e serviteli subito caldissimi. Sono davvero favolosi!!!

Variazione

Per fare prima potete usare al posto del lievito di birra una bustina del lievito per pizza, in questo caso non occorre fare riposare la pasta.

Al posto del burro l’ideale sarebbe lo strutto.

Se vi sono piaciuti potete dare un’occhiata anche alle Ficattole irregolari, ai Crostini casarecci fantasia , agli Stuzzichini di salvia e acciuga, ai Crostini di fegatini toscani, oppure tornate alla Home.

Seguimi anche su Instagram QUI,  su Pinterest QUI e su Twitter QUI.

3,7 / 5
Grazie per aver votato!