Crea sito

Lasagne al radicchio

Le lasagne al radicchio a casa nostra in questo periodo sono un must, le preparo in quantità, le congelo e poi le tiro fuori ogni volta che ne ho voglia visto che il periodo del radicchio non è lunghissimo, poi si fanno davvero in poco tempo, vi consiglio di provarle e poi se vi va mi mandate le vostre foto che le metto nel mio album. Se non volete perdervi nessuna ricetta vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK, mettendo mi piace sarete sempre aggiornati, grazie!!

lasagne al radicchio
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 600 g Radicchio (tardivo di Treviso)
  • 1 Cipolla rossa di Tropea
  • 1 Peperone rosso
  • 150 g Formaggio latteria
  • q.b. Grana padano
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Per preparare le lasagne al radicchio iniziate preparando la besciamella seguendo la mia ricetta QUI, se volete fare la versione vegana la trovate QUI.

    Poi preparate la pasta all’uovo, altrimenti potete farlo con la pasta per lasagne fresche o secche che si trovano al supermercato.

  2. Passate ora alla preparazione del ripieno, lavate e asciugate il radicchio, tritatelo abbastanza finemente insieme alla cipolla e al peperone rosso.

    In una padella capiente con un filo di olio evo fate stufare le verdure girando con un mestolo di legno per evitare che si dorino, salate alla fine, ci vorranno poco più di 10 minuti.

  3. Adesso che avete tutto pronto, se avete comprato la pasta per lasagne quella secca passatele velocemente in acqua bollente e scolatele in un canovaccio, se invece usate quella fresca questo passaggio non serve.

    Grattugiate il grana padano e tritate grossolanamente il formaggio latteria. Preriscaldate il forno a 220°.

  4. Tirate la pasta per le lasagne ( se fatta in casa), cospargete un po di besciamella e un filo di olio nella base di una pirofila da forno dei bordi alti e posizionate uno strato di pasta all’uovo, coprite con abbondante ripieno al radicchio, qualche cucchiaio di besciamella, formaggio grana e formaggio latteria, coprite con altra sfoglia e continuate cosi, radicchio, besciamella, formaggio.

  5. Finite le vostre lasagne al radicchio con uno strato di pasta all’uovo, abbondante formaggio sia grattugiato che a pezzettoni, della besciamella e qualche cucchiaio di radicchio, irrorate con un filo di olio evo, coprite con la carta stagnola e portate a cottura.

  6. Dopo i primi 20 minuti di cottura abbassate la temperatura a 180°, togliete la stagnola e lasciate finire la cottura alle vostre lasagne al radicchio per altri 15 minuti badando bene che non si colorisca troppo in superficie altrimenti risulteranno troppo secche.

  7. Sfornate, lasciate riposare 10 minuti e portate a tavola ancora caldissime le vostre lasagne al radicchio e..

    BUON APPETITO

Note

Le lasagne al radicchio possono essere congelate una volta cotte e raffreddate, quando volete mangiarle basta passarle la notte prima dal freezer al frigo e scaldare in forno a 120°. QUI e anche QUI vi lascio altre RICETTE di LASAGNE di stagione. Se volete vedere altro tipo di ricette TORNA IN HOME 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.