Crea sito

Condiriso fatto in casa da conservare

Il condiriso fatto in casa è davvero una trovata fantastica, al posto di comprarlo ogni volta, possiamo prepararlo da noi con pochissima spessa avremo un condiriso genuino e facilissimo da preparare che si conserva poi in dispensa sotto vuoto per quando vorremmo utilizzarlo.

Potete variare le verdure del condiriso a vostra scelta potete aggiungere aromi a piacere e sarà sempre fantastico, anche per condire la pasta.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su GOOGLE o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

condiriso fatto in casa
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 minuti più sterilizzazione di 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 vasetti
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 Peperone giallo
  • 1/2 Peperone rosso
  • 2 Carote
  • 6 cucchiai Piselli surgelati
  • 150 g Funghi misti (freshi)
  • 1 vasetto Mais
  • 1 cucchiaio Capperi
  • 12 Olive nere
  • 8 Olive verdi
  • 2 coste Sedano
  • 2 cucchiai Sale grosso
  • 2 l Acqua
  • 1 l Aceto di vino bianco
  • q.b. Erbe aromatiche
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Per preparare il condiriso fatto in casa preparate tutte le verdure, lavate e sbucciate le carote, togliete il picciolo, i semini e i filamenti interni ai peperoni, raschiate i funghi per eliminare il terriccio e le radici.

    Tagliate tutte le verdure a pezzettini piccolissimi.

  2. In una capace pentola mettete a bollore l’acqua l’aceto bianco e il sale, quando bolle tuffateci per prime le carote e le coste di sedano, cuocetele per 7/8 minuti.

    Aggiungete i peperoni e cuocete ancora il tutto per 3 minuti quindi aggiungete i piselli ancora surgelati e i funghi e cuocete per altri 3 o 4 minuti.

  3. Con l’aiuto di una schiumaiola tirate fuori le verdure sistemandole in una capiente ciotola.

    Aggiungete un giro abbondante di olio extravergine di oliva, le erbe aromatiche tritate.

    Tagliate le olive snocciolate a fettine o pezzetti e sciacquate i capperi sotto l’acqua corrente fredda, aggiungete tutto nella ciotola con il resto delle verdure.

  4. Aggiungete il mais scolato dal suo liquido di conservazione e se volete potete aggiungere delle cipolline in agrodolce, ancora dei cetriolini o qualsiasi verdura vi venga in mente pur che sia cotta e/o conservata.

  5. Riempite i vasetti sterilizzati con tutte le verdure, aggiungete tanto olio quanto serve per coprire appena le verdure.

    Chiudete con il coperchio e procedete con la sterilizzazione per fare il sottovuoto.

  6. Ponete sul fuoco una pentola piena di acqua, sistemate i vasetti appena riempiti e in mezzo ai vasetti metteteci degli strofinaci per far in modo che i vasetti non si tocchino tra loro.

    Portate il tutto a bollore.

    Lasciate bollire per 20 minuti, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i vasetti di condiriso fatto in casa dentro l’acqua.

    Una volta freddi toglieteli dall’acqua e sentirete che uno dopo l’altro faranno il click, segno del avvenuto sottovuoto.

  7. Se il sottovuoto non si è fatto bene conservate i vasetti in frigorifero, altrimenti potete metterli in dispensa per almeno 6 mesi si conservano molto bene.

Note

Al posto di riempire i vasetti con del olio extra vergine di oliva potete riempirli con il liquido dove avete cotto le verdure quindi acqua e aceto, in questo caso il condiriso fatto in casa sarà conservato al naturale e non sottolio.

Potete aggiungere al condiriso fatto in casa dei carciofini sottolio oppure congelati, se li usate congelati dovete cuocerli inserendoli insieme ai peperoni.

QUI e anche QUI vi lascio altre CONSERVE estive. Se invece volete vedere altro tipo di ricette TORNA IN HOME 

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.