Come cucinare i fagiolini

Come cucinare i fagiolini come pulirli e qualche ricetta sfiziosa per utilizzarli, un articolo utile per chi ama questo ortaggio ma non è sicuro di come cucinarlo cioè bollito? al vapore o al microonde? io cerco di spiegarvi tutto quanto in poche righe e vi lascerò delle idee per utilizzarli nel modo migliore.
I fagiolini chiamati tegolina o fagiolo mangiatutto appunto perché a differenza dei fagioli che si sgranano e si mangia solo il fagiolo mentre il baccello va eliminato qui si mangia tutto quanto visto.
I fagiolini sono indicati per chi vuole fare una dieta ipocalorica visto che ha un alto contenuto di acqua, sono molto sazianti e facilitano il transito intestinale ma bando alle ciance andiamo a scoprire subito dopo la foto come cucinarli!!
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

come cucinare i fagiolini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti come cucinare i fagiolini

  • 1 kgfagiolini
  • 2 pizzichisale

Come cucinare i fagiolini

  1. Prima di cucinare i fagiolini questi vanno lavati sotto l’acqua corrente fredda e quindi si tagliano le due estremità con un coltellino e va eliminato il filo centrale (se presente.

  2. Per fare i fagiolini lessati mettete a bollire abbondante acqua, appena bolle tuffateci i fagiolini e una volta ripreso il bollore cuoceteli per 7/8 minuti.

  3. Potete cuocerli sia interi che divisi in 2 o 3.

  4. Per i fagiolini cotti al vapore, ti serve una vaporiera oppure il cestello da inserire dentro una normale pentola quindi nella pentola metti 2 dita di acqua (puoi anche aggiungere erbe aromatiche) posiziona il cestello con sopra i fagiolini.

  5. A bollore raggiunto fai cuocere i fagiolini 7/8 minuti controllando il grado di cottura.

    Non appena saranno pronti scolali e mettili in acqua fredda e ghiaccio fino che raffreddano per non farli annerire.

  6. Potete cuocere i fagiolini nel forno a microonde, nell’apposito contenitore per cottura a vapore o in una semplice ciotola in vetro.

  7. Inserisci i fagiolini, aggiungi 3 cucchiai di acqua, copri con pellicola trasparente e fai andare alla massima potenza (800w) per 5 minuti.

    Togli dal forno, tira via la pellicola e controlla il grado di cottura.

    Prolunga altri 2 minuti se serve.

    Tieni conto che i fagiolini cotti nel microonde continueranno a cuocere per altri 4 minuti dentro la ciotola fuori dal forno quindi non farli scuocere.

Fagiolini al forno

  1. Dopo averli lessati o cotti al vapore puoi mettere sul fondo di una pirofila del pangrattato mescolato a grana padano grattugiato, fai uno strato di fagiolini, condisci con sale, pepe e prezzemolo e copri con altro pangrattato e formaggio grattugiato.

  2. Se vuoi puoi fare un secondo strato di fagiolini quindi passa in forno a 170° per 15 minuti.

Come cucinare i fagiolini in umido

  1. Fai soffriggere in padella un trito di aglio prezzemolo e peperoncino per qualche istante.

  2. Aggiungi la passata di pomodoro e fai cuocere 5 minuti quindi unisci i fagiolini lasciandoli insaporire qualche minuto prima di servire.

Come congelare i fagiolini

  1. Puoi congelare i fagiolini freschi da crudi lavandoli molto bene, eliminando le estremità ed il filo quindi farli asciugare molto bene tra due canovacci.

  2. Basta inserirli in sacchetti per freezer e congelarli.

    Non serve scongelarli prima di cuocerli.

  3. Se vuoi puoi congelare i fagiolini da cotti una volta freddi inserendoli in sacchetti oppure in contenitori adatti al forno al freezer.

  4. Per utilizzarli basta immergerli in acqua bollente fino allo scongelamento.

Altre ricette

Se volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.