Crea sito

Chimichurri la salsa Argentina perfetta per la carne

Il chimichurri la salsa Argentina perfetta per la carne è un condimento da mettere prima dalla cottura dalla carne alla griglia o al forno oppure da portare a tavola e condire a mo’ di salsa sia la carne alla griglia ma anche il pollo o il pesce.
Pochi e semplici ingredienti che si amalgamano alla perfezione per dare ulteriore sapore alle nostre grigliate ma anche da spalmare su dei panini con le salsicce oppure delle semplici bruschette.
Il chimichurri non ha bisogno di cottura e si conserva in frigorifero anche per 15 giorni chiuso in un barattolo di vetro e vedrete che lo amerete anche voi se vi piacciono i sapori pungenti e i profumi inebrianti in cucina, un intingolo molto sfizioso anche su una fettina ai ferri preparata in un batter d’occhio.
Parente stretto dalla salsa verde piemontese il chimichurri si pensa abbia origini appunto in piemonte visto la gran quantità di piemontesi residenti in Argentina che dicono hanno adattato la salsa verde a quello che si trovava in Argentina anni e anni fa.
Andiamo a scoprire subito dopo la foto come si prepara il chimichurri la salsa Argentina.
Se volete vedere altre ricette Argentina scoprite gli alfajores, oppure il dulce de leche
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette


chimichurri la salsa argentina perfetta per la carne
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Porzioni8 persone
  • CucinaArgentina

Ingredienti per il chimichurri la salsa Argentina per la carne

  • 100 gprezzemolo (fresco)
  • 4 spicchiaglio
  • 1 cucchiaiopeperoncino fresco (tritato)
  • 1 cucchiaiopaprika dolce
  • 200 mlolio di semi di girasole
  • 60 mlaceto di mele

Strumenti

  • Frullatore / Mixer

Preparazione chimichurri la salsa Argentina per la carne

  1. Per preparare il chimichurri la salsa Argentina per la carne procuratevi un frullatore ad immersione o un robot da cucina o semplicemente un mortaio.

  2. Lavate e asciugate molto bene il prezzemolo staccando ed eliminando la parte terminale del gambo.

    Tritate il peperoncino fresco.

  3. Sbucciate l’aglio e tagliatelo a fettine.

  4. Inserite tutti gli ingredienti tranne l’olio e l’aceto nel bicchiere del mixer ad immersione e incominciate a frullare ad intermittenza.

    In questo modo le lame non si surriscaldano e non faranno scurire il prezzemolo.

  5. Frullate grossolanamente, deve risultare grezzo e non una crema quindi iniziate ad aggiungere piano piano l’olio.

  6. Apro una parentesi sul utilizzo di un olio leggero come quello di semi di girasole al posto di quello extravergine.

    L’olio extravergine di oliva è molto forte di sapore quindi andrebbe a coprire gli altri ingredienti perciò non è consigliato.

  7. Per ultimo aggiungete aceto di mele, mescolate bene e invasate il chimichurri la salsa Argentina per la carne.

    Ponete in frigorifero almeno 12 ore prima di utilizzare.

Come si utilizza il chimichurri

  1. Il chimichurri va utilizzato sia come marinatura per la carne (solitamente quella cotta alla griglia) quindi spalmate generosamente la carne da tutti i lati con la salsa senza aggiungere sale e lasciate marinare in frigorifero per almeno 3 ore prima di cuocere.

  2. Potete invece usare il chimichurri per condire la carne una volta cotta sia questa alla griglia, al forno o alla piastra portando il barattolo di salsa a tavola con un cucchiaino cosi ognuno spalma la carne con la quantità desiderata.

Conservazione chimichurri

Il chimichurri si conserva in frigorifero anche per 15 giorni, potete congelarlo per tirarlo fuori con qualche ora di anticipo e lasciarlo a temperatura ambiente prima di utilizzare.

Varianti chimichurri la salsa Argentina

Come ogni ricetta tipica ne esistono delle varianti da famiglia a famiglia, ce chi aggiunge mezzo peperone rosso tritato insieme al prezzemolo.

Ce chi invece utilizza anche un cipollotto insieme al resto degli ingredienti.

Altre ricette

Se volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.