CASUNZIEI AMPEZZANI RIVISITATI (a modo mio)

CASUNZIEI AMPEZZANI RIVISITATI (a modo mio) Questa pasta ripiena mi è sempre piaciuta, sempre ho rimandato il fatto di farla, ma adesso con i prodotti Zuccato, mi sono decisa a farla, le barbabietole rosse pronte, sono un valido aiuto per la realizzazione di questo buon piatto di pasta ripiena, tipo mezzaluna, degno di una domenica in famiglia!!!

Casunzei ampezzani

 

 

 

 

 

INGREDIENTI: per 4 persone

PER LA PASTA FATTA IN CASA:

300 g di farina di grano duro
3 uova
1 cucchiaio d’olio extra vergine di oliva
sale

PER IL RIPIENO:

1 baratolo di barbabietole rosse in agrodolce

100 g di ricotta
100 g di ricotta affumicata
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
timo fresco q.b.
sale q.b.
Noce moscata, una generosa cucchiaiata

PER CONDIRE:

Burro, semi di papavero

PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate la pasta, che ha bisogno di riposo al fresco, mettete sul piano lavoro la farina, con al centro le uova e l’olio, ed incominciate ad amalgamare il tutto, se avete la planetaria oppure il robot da cucina, fattelo con quelli, molto meno faticoso, e la riuscita e uguale.

Dovete ottenere un composto liscio ed omogeneo, abbastanza duro da faticare ad stenderlo, avvolgete nella pellicola per alimenti e mettete a riposare in frigo per 30 minuti.

Quindi, dedicatevi a preparare il ripieno, aprite il baratolo di Barbabietole rosse in agrodolce, mettetelo dentro un collino a perdere il loro liquido, sciacquate per bene, mettete dentro una capace padella, del olio evo, e fatte rosolare per bene le barbabietole, salate, grattugiate sopra della noce moscata. Lasciate intiepidire.

Quando e tiepido, aggiungete la ricotta normale, (di mucca o pecora che sia), mescolate per bene, grattugiate la ricotta affumicata,il timo fresco tagliuzzato,  mescolate e tenete da parte.

A questo punto, prendete il vostro impasto dal frigo, e cominciate a stenderlo, io con la macchinetta, sono arrivata al numero 6, deve risultare abbastanza fine da lasciare intravedere il ripieno.

Ricavate delle strisce di pasta, tagliate con un taglia pasta dei dischi, mettete al centro di ognuno, un cucchiaino di ripieno di barbabietole rosse, chiudete bagnando i bordi con poca acqua, quindi fatte una leggera pressione con i rebbi di una forchetta.

Fatte bollire abbondante acqua salata, e tuffate dentro i vostri casunziei ampezzani rivisitati (a modo mio), una volta che vengono a galla, lasciateli cuocere ancora 2 minuti, quindi scolateli con un mestolo forato e fatte saltare in padella con del burro fuso aggiungendo prima di servire dei semi di papavero.

E.. BUON APPETITO!!! con i casunziei ampezzani rivisitati (a modo mio)
Se volete seguirmi su Facebook, sono qui

Precedente SFORMATO DI RISO ROSSO CON VERDURE CROCCANTI Successivo Frico di patate cipolla e formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.