Semifreddo variegato all’amarena

Semifreddo variegato all’amarena (versione gelato).

Il semifreddo variegato all’amarena è un dessert semplice da preparare, bellissimo da vedere e buono e goloso da impazzire 🙂

Il semifreddo variegato all’amarena è quel dolce bello da vedere e buonissimo da mangiare che conquista tutti al primo assaggio, perfetto come dessert di fine pasto nelle calde giornate estive, se avete ospiti e volete stupirli e tutte le volte che volete un dolce goloso e buono buono 😉

 

IMG_4138IMG_4126

 

Ingredienti base:

250 g. biscotti secchi §(tipo gran turchese,atene,rigoli,novellini)

100 g burro

mezzo bicchierino limoncello (o latte)

Farcitura:

Marmellata all’amarena

400 ml panna fresca

170 g latte condensato

250 g mascarpone

150 g zucchero a velo

mezzo bicchierino limoncello

Ripieno e copertura:

marmellata all’amarena

amarene sciroppate

meringhe piccole

PREPARAZIONE:

Ricoprire di carta da forno il fondo di uno stampo a cerniera da 26 cm.

Preparare la base:

Frullare i frollini.

Sciogliere il burro sul fuoco o facendo attenzione a non bruciarlo in microonde, unire il limoncello.

Mescolare i frollini con il burro fatto intiepidire leggermente, amalgamare bene e mettere sul fondo dello stampo a cerniera, pressare bene ottenendo uno strato sottile e omogeneo.

Ricoprire la base di biscotti con uno strato sottile e omogeneo di marmellata.

Mettere in freezer.

Nella planetaria o con un frullino elettrico montare la panna con lo zucchero e il latte condensato, montare ancora, unire il mascarpone e il limoncello, amalgamare bene, mettere in frigo.

Riprendere la base dal frigo e versarci metà composto, livellare la superficie.

Versare la marmellata sparsa qua e là sul dolce, livellarla e distribuirla da per tutto con una spatola.

Versare la restante crema sul dolce, ricoprendo lo strato di marmellata, livellare bene la superficie e mettere altra marmellata sparsa qua e là sul dolce, con l’aiuto di una forchetta e senza scendere troppo nella crema decorare un pò la superficie,creando una variegatura, mettere in freezer almeno 5 ore.

 

VERSIONE BIMBY:

Ricoprire di carta da forno il fondo di uno stampo a cerniera da 26 cm.

Base:

Mettere i biscotti spezzettati nel boccale 20 sec / vel 3, toglierli dal boccale e metterli da parte.

Mettere il burro nel boccale 3 min / 50° / vel 3.

Unire i biscotti tritati al burro e il limoncello 15 sec / vel. 3.

Apri il boccale, spatolare nei bordi e lavorare 7 secondi / vel 3

Stendere il composto ottenuto sul fondo dello stampo a cerniera, pressare bene ottenendo uno strato sottile e omogeneo.

Con la marmellata ricoprire la base di biscotti con uno strato sottile omogeneo.

Mettere in freezer.

Nel frattempo lavare il boccale e montare la farfalla.

Mettere nel boccale pulito con la farfalla la panna e lo zucchero 3 minuti / vel 3, controllare se la panna e ben montata, altrimenti continuare a montare ancora.

Unire alla panna il latte condensato 30 sec/vel 3.

Spegnere il Bimby togliere la farfalla e con una spatola unire mascarpone e il limoncello, mettere in frigo.

Riprendere la base dal frigo e versarci metà composto, livellare la superficie.

Versare la marmellata sparsa qua e là sul dolce, livellarla e distribuirla da per tutto con una spatola.

Versare la restante crema sul dolce, ricoprendo lo strato di marmellata, livellare bene la superficie e mettere altra marmellata sparsa qua e là sul dolce, con l’aiuto di una forchetta e senza scendere troppo nella crema decorare un pò la superficie,creando una variegatura,mettere in freezer almeno 5 ore.

FINITURA:

Il semifreddo variegato all’amarena è pronta per essere gustato,toglierla dal freezer 10 minuti prima di servirlo, decorare la superficie con amarene sciroppate e il succo e con le meringhe.

Buon appetito!!

 

Se vi è piaciuta questa ricetta e volete essere sempre aggiornati cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA

IMG_4150

Una risposta a “Semifreddo variegato all’amarena”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.