Semifreddo al limone

Semifreddo al limone.

Fresco, goloso e buono buono, il semifreddo al limone è il dolce perfetto in ogni occasione e che conquista tutti al primo assaggio…

semifreddo al limoneIMG_1459

Ingredienti per uno stampo a cerniera da 28 cm:

Base:

250 g.  frollini (io ho usato i gran turchese, se usate un biscotto meno burroso di questo tipo gli oro saiwa usate 15 g di burro in più di quelli indicati sotto)

100 g. burro

20 ml limoncello

Crema:

300 ml panna fresca (quella del banco frigo)

500 gr  mascarpone

170 g latte condensato

80 gr zucchero a velo

1 bicchierino limoncello (oppure una fialetta aroma al limone)

30 ml  di latte

buccia grattugiata di 2 limoni

savoiardi

Bagna:

2 bicchieri di acqua

1 bicchierino limoncello

30 gr di zucchero

Finitura: buccia grattugiata di un limone

Preparazione:

Ricoprire il fondo di uno stampo a cerniera di 28 cm di pellicola per alimenti.

Preparare la base:

Frullare i frollini in un frullatore.

Sciogliere il burro o in microonde per qualche secondo facendo attenzione a non bruciarlo.

Mescolare i frollini con il burro fatto intiepidire leggermente e il limoncello, amalgamare bene e mettere sul fondo dello stampo a cerniera.

Mettere in freezer.

Prepariamo la bagna, mettere sul fuoco l’acqua con lo zucchero e portare al bollore, mescolare bene per sciogliere lo zucchero e spegnere il fuoco, lasciare intiepidire e unire il limoncello.

Nella planetaria o con un frullino elettrico montare la panna a neve molto ferma, unire lo zucchero, il latte condensato, il limoncello, il latte, la buccia grattugiata dei limoni e il Mascarpone, amalgamare bene.

Tagliare a metà circa 15 savoiardi.

Comporre il dolce.

Riprendere la base dal freezer, ricoprire i bordi con i savoiardi a metà inzuppati nella bagna, mettere 1/3 di crema sul fondo e poi uno strato di savoiardi che bagnerete nella bagna, ricoprire con la metà della crema rimasta e un altro strato di savoiardi bagnati nella bagna.

Ricoprire con la  restante crema e livellare bene la superficie e mettere in freezer almeno 2 ore.

Versione Bimby:

Ricoprire il fondo di uno stampo a cerniera di 28 cm di pellicola per alimenti.

Base:

Mettere i biscotti nel boccale 20 sec / vel 3, toglierli dal boccale e metterli da parte.

Mettere il burro nel boccale 3 min / 50° / vel 3.

Unire i biscotti tritati e il limoncello al burro  15 sec / vel. 3.

Stendere il composto ottenuto sul fondo di uno stampo a cerniera di 28 cm.

Mettere in freezer

Nel frattempo lavare il boccale e montare la farfalla.

Prepariamo la bagna, mettere sul fuoco l’acqua con lo zucchero e portare al bollore, mescolare bene per sciogliere lo zucchero e spegnere il fuoco, lasciare intiepidire e unire il limoncello.

Passato il tempo prepariamo la parte cremosa:

Mettere nel boccale pulito con la farfalla la panna e lo zucchero 3 minuti / vel 3.

Unire il latte condensato 30 sec./vel.3.

Unire il latte e il limoncello 30 sec/ vel.3.

A mano in una ciotola capiente con l’aiuto di una spatola unire alla panna il mascarpone e la buccia grattugiata dei limoni, amalgamare il tutto.

Tagliare a metà circa 15 savoiardi.

Comporre il dolce.

Riprendere la base dal freezer, ricoprire i bordi con i savoiardi a metà inzuppati nella bagna, mettere 1/3 di crema sul fondo e poi uno strato di savoiardi che bagnerete nella bagna, ricoprire con la metà della crema rimasta e un altro strato di savoiardi bagnati nella bagna.

Ricoprire con la  restante crema e livellare bene la superficie e mettere in freezer almeno 2 ore.

Passato il tempo riprendere il dolce, delicatamente eliminare lo stampo e la pellicola per alimenti, adagiare su un vassoio e lasciare 5 minuti a temperatura ambiente, spolverizzare con la buccia del limone grattugiata.

Il semifreddo al limone è pronto per essere gustato… Buon appetito!!

Se vi è piaciuto questa ricetta e volete essere sempre aggiornati mettete  mi piace alla mia pagina Facebook QUA

IMG_1469

Una risposta a “Semifreddo al limone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.