Pasta agli scampi

Pasta agli scampi.

Semplice e gustosa.

La pasta agli scampi è un primo piatto elegante,gustoso e saporito che con pochissimo fa felice tutta la famiglia grandi e piccini e anche ospiti se ne avete,un piatto perfetto anche per le festività Natalizie 😉

Per questa ricetta devo ringraziare la mia amica Angela che anni fa mi regalò la ricetta del suo papà cuoco in un noto ristorante dei monti Lattari 🙂

E se volete un’alternativa QUA trovate gli gnocchi alla crema di scampi 🙂

Pasta agli scampi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    Persone 4
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 400 g Fusilli o formato a piacere
  • 500 g Scampi
  • 2 spicchi Aglio
  • 350 g Pomodorini
  • Mezzo bicchiere Vino bianco
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • Qualche ciuffo Prezzemolo

Preparazione

  1. Pasta agli scampi

    Come scampi potete utilizzare sia quelli freschi che quelli surgelati.

    Mettere a scaldare dell’olio in una padella,metterci lo spicchio d’aglio sbucciato,un pò di prezzemolo e gli scampi,far cuocere da entrambi i lati,sfumare con il vino bianco,far evaporare,spegnere il fuoco e far intiepidire un attimo.

    Nel frattempo mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua di cottura per la pasta.

    Tritare del prezzemolo e tenerlo da parte.

    Tenere da parte 4 scampi e il restante sgusciarli e tagliare la polpa a pezzettoni.

    Mettere in una padella capiente dell’olio e farci imbiondire l’aglio,a questo punto unire i pomodorini,salare,aggiungere una macinata di pepe e cuocere a fuoco vivace finchè appassiscono,appena i pomodorini sono cotti eliminare l’aglio,unire il succo di cottura degli scampi filtrato e gli scampi sia interi che a pezzetti,mescolare,unire il prezzemolo tritato e spegnere il fuoco.

    Cuocere la pasta un minuto in meno del tempo indicato sulla confezione nell’acqua bollente salata e sgocciolarli direttamente nel sugo,mantecare per un minutino a fuoco vivace e servire decorando ogni piatto con uno scampo intero.

  2. Pasta agli scampi

Precedente Tronchetto di pandoro Successivo Gamberi al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.