Millefoglie al pandoro

Millefoglie al pandoro.

Dolce novità, super veloce, super goloso!

La millefoglie al pandoro è un dessert di fine pasto perfetta per i giorni di festa Natalizi, semplice da fare e di una golosità unica conquisterà tutti con la sua bontà 😉

Provate anche la versione ai frutti di bosco 😊

DSCN0424

INGREDIENTI :

2 rettangoli di pasta sfoglia già cotti oppure 2 rettangoli sfoglia surgelata o del banco frigo

250 g. mascarpone

400 ml panna fresca (quella del banco frigo)

80 g zucchero a velo

pandoro

Nutella

Bagna:

50 ml acqua

20 gr zucchero

liquore tipo bayles

Finitura: zucchero a velo

PROCEDIMENTO:

Per quando riguarda la sfoglia potete usare i rettangoli pronti che si trovano in commercio oppure quella surgelata o quella del banco frigo.

Per quella surgelata fare scongelare la sfoglia a temperatura ambiente, srotolarla e stenderla in una teglia sulla carta da forno in cui era conservata, punzecchiarla con una forchetta, spolverizzare bene con uno strato sottile di zucchero a velo e cuocere in forno a 180 – 200° finchè non diventa ben dorata, procedere allo stesso modo anche con l’altra sfoglia, una volta cotte lasciarle raffreddare. Stesso procedimento per quella del banco frigo, ma eliminando il passaggio dello scongelamento.

Preparare la bagna:

In un pentolino portare ad ebollizione l’acqua con lo zucchero, girare per far sciogliere lo zucchero bene e lasciare raffreddare.

Preparare la crema al mascarpone:

Montare la panna insieme allo zucchero con le fruste elettriche a neve, appena è semi montata unire il mascarpone e continuate a montare fino ad ottenere una crema liscia e ben montata.

Assembliamo il dolce:

Tagliare il pandoro a fette alte 2 cm eliminare gli angoli in modo da avere 4 quadrati che unendoli siano grandi come la superficie della sfoglia.

Unire il liquore nella bagna, iniziate con mezzo bicchierino e aggiungetene un altro pò se la preferite più alcolica.

Adesso assembliamo il dolce.

Mettere in un vassoio una sfoglia di pasta sfoglia.

Ricoprire con uno strato di crema al mascarpone e la nutella sparsa qua e là.

Adagiare sulla crema le fette di pandoro, unendole in modo da fare uno strato omogeneo, bagnarlo con la bagna.

Ricoprire di crema e con un pò di nutella sparsa qua e là.

Chiudere con l’ultimo rettangolo di sfoglia.

Pressare leggermente e delicatamente sulla sfoglia finale, in modo da compattare il dolce.

Rifinire i bordi con una spatola in modo da eliminare la crema in più, mettere in frigo fino al momento di servirla (Vi consiglio di prepararla all’ultimo momento in modo da avere la sfoglia bella croccante 😉

Prima di servire spolverizzare con lo zucchero a velo.

La millefoglie al pandoro è pronta per essere gustata. Buon appetito.

Provate anche quella ai frutti di bosco, trovate la ricetta CLICCANDO QUA.

SEGUITEMI SUI SOCIAL 😉

Se vi è piaciuta questa ricetta salvatela, condividetela sul vostro profilo per non perderla e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA …Se preparate una mia ricetta,inviatemi un messaggio con la foto,la pubblicherò con piacere sulla mia pagina Facebook…

Cliccate QUA per seguirmi su Istantgram.

Per tornare alla home cliccate QUA.

DSCN0446

5 Risposte a “Millefoglie al pandoro”

    1. Silvia,puoi prepararla tranquillamente la mattina per cena o massimo il giorno prima per pranzo,troppo potrebbe ammorbidirsi la sfoglia…

  1. ciao, sembra molto buona e vorrei provarla.. ma posso sostituire il mascarpone con qualcos’altro? mia mamma no mangia formaggio. Io dovrei farla domai pomeriggio per venerdi sera.. diventa troppo morbida poi?

    1. Ciao Cristina,non so se va bene la ricotta per tua madre,ma è l’unica alternativa…preparala venerdì mattina,vai sul sicuro 😉

      1. Cristina…puoi usare della crema pasticciera..e per far rimanere la sfoglia croccante prima le cuoci entrambe poi aumenta i gradi del forno a 200 spolverizza la sfoglia con dello zucchero e inforna per qualche minuto…ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.