Millefoglie al pandoro e frutti di bosco

Millefoglie al pandoro e frutti di bosco

Millefoglie al pandoro e frutti di bosco.


Bellissima da vedere, buonissima da gustare!


La millefoglie al pandoro e frutti di bosco è il dessert delle feste che vi farà fare un figurone in poco tempo, bellissima da vedere con la sua bontà conquisterà tutti al primo assaggio 😀 …E per chi preferisce la versione al cioccolato la trovate QUA 😉

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPersone 10
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • q.b.Zucchero semolato
  • q.b.Pandoro
  • 250 gFrutti di bosco misti
  • q.b.Zucchero a velo
  • Frutto di bosco per decorare

CREMA AL LATTE:

  • 400 mlLatte intero
  • 50 gAmido di mais (maizena) o fecola di patate
  • 150 gZucchero
  • bicchieriniLiquore tipo gran marnier
  • baccheVaniglia
  • 300 mlPanna fresca liquida

Preparazione

  1. Per quando riguarda la sfoglia potete usare i rettangoli pronti che si trovano in commercio oppure quella surgelata o del banco frigo.

    Per quella surgelata far scongelare la sfoglia a temperatura ambiente, srotolarla e stenderla in una teglia sulla carta da forno in cui era conservata, punzecchiarla con una forchetta, spolverizzare di zucchero a velo e cuocere in forno a 180 – 200° finchè non diventa ben dorata, procedere allo stesso modo anche con l’altra sfoglia, una volta cotte lasciarle raffreddare. Stesso procedimento per quella del banco frigo, ma saltando il passaggio dello scongelamento.

FARCITURA:

  1. Prepariamo la crema al latte.

    Scaldare il latte con la bacca di vaniglia tagliata in 2 per il senso della lunghezza.

    Mescolare lo zucchero con l’amido setacciato e versarci il latte a filo, mescolando di continuo con una frusta. Portare il composto sul fuoco a fiamma bassa e mescolare sempre finchè non diventa bella densa.

    Togliere dal fuoco, eliminare la vaniglia, unire il liquore gran marnier e lasciare raffreddare bene coperta da una pellicola. Con le fruste elettriche montare la panna a neve ferma e unirla alla crema fredda delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso facendo attenzione a non smontarla.

    Nel frattempo che la crema raffredda tagliare il pandoro a fette nel senso della larghezza, eliminare i bordi ottenendo dei quadrati, tanti che mettendoli insieme formano un rettangolo grande quanto la sfoglia. Sciacquare i frutti di bosco, tagliarli in 2 parti quelli piccoli tipo i mirtilli e in 4 parti quelli più grandi tipo lamponi, metterli in una ciotola con un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di liquore gran marnier .

BAGNA:

  1. Preparare la bagna: In un pentolino portare ad ebollizione l’acqua con lo zucchero, girare per far sciogliere lo zucchero bene e lasciare raffreddare. Unire il liquore Gran Marnier a piacere.

ASSEMBLARE LA MILLEFOGLIE:

  1. Da fare possibilmente all’ultimo momento.

    Mettere in un vassoio una sfoglia di pasta sfoglia.

    Ricoprire con la metà della crema al latte che stenderete in uno strato omogeneo e la metà dei frutti di bosco sparsi qua e là.

    Adagiare sulla crema le fette di pandoro, unendole in modo da fare uno strato omogeneo, bagnarlo con la bagna. Ricoprire con la restante crema al latte e i frutti di bosco sparsi qua e là. Chiudere con l’ultimo rettangolo di sfoglia. Pressare leggermente e delicatamente sulla sfoglia finale, in modo da compattare il dolce.

    Rifinire i bordi con una spatola in modo da eliminare la crema in più, mettere in frigo fino al momento di servirla.

    Prima di servire spolverizzare con lo zucchero a velo e decorare con qualche frutto di bosco.

    La millefoglie al pandoro e frutti di bosco è pronta per essere gustata, buon appetito!

CONSIGLI:

  1. Potete preparare le basi come la sfoglia, i frutti di bosco, la bagna e la crema al latte anche il giorno prima, la sfoglia la conservate ben chiusa in un sacchetto per alimenti, la crema al latte e la bagna in frigo, la millefoglie al pandoro e frutti di bosco invece potete assemblarla poco prima di servire il pasto e conservarla in frigo fino all’occorrenza.

Note

Se vi è piaciuta questa ricetta e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA  …E se preparate una mia ricetta,inviatemi un messaggio con la foto,la pubblicherò sulla pagina…

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.