Crea sito

GNOCCHI AL TEGAMINO

Gnocchi al tegamino.

Gli gnocchi al tegamino sono un primo piatto che piacciono a tutti,sono buonissimi,belli da presentare,ottimi per un giorno di festa o per un pranzo della domenica.

Un sugo semplice e saporito,gnocchi di patate,basilico e mozzarella,solo pochissimi ingredienti per questo buonissimo primo piatto che vi consiglio di provare…

Trovate QUA  la ricetta base per fare gli gnocchi a casa 😉

 

 

gnocchi

 

 

 

Ingredienti per 4 persone:

1 kg. di gnocchi freschi https://blog.giallozafferano.it/annal/gnocchi/ 

300 gr.mozzarella

2 litri di passata di pomodoro

basilico

aglio

olio EVO e sale

abbondante parmigiano

4 cocci monoporzioni di terracotta.

Preparare il sugo,in una pentola soffriggete l’aglio con l’olio,unire la passata,salare,cuocere finchè non rapprende ed eliminare l’aglio(il sugo deve essere saporito,quindi regolatevi bene con l’olio e il sale.

Tagliare la mozzarella a cubetti e mettere a gocciolare in un colapasta.

Sistemare i cocci in una teglia per il forno.

Mettere un pò di sugo e un pò di parmigiano sotto ogni coccio.

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata,sono cotti quando vengono a galla.

Scolarli,rimetterli nella pentola dove sono stati cotti e condirli con abbondante parmigiano e il sugo(di sugo lasciarne una parte per metterla sopra) girare bene.

Mettere un mestolo di gnocchi sotto ogni coccio,mettere la mozzarella,il basilico,poi ancora gnocchi e mozzarella e basilico,ricoprire di sugo,spolverizzare di parmigiano.

Cuocere in forno caldo a 180 gradi fino a quando sulla superficie si forma una leggera crosticina.

Togliere dal forno,far riposare 10-15 minuti,servire con tutto il coccio.

Gli gnocchi al tegamino sono pronti per essere gustati,buon appetito 🙂

 

Se vi è piaciuto questo piatto e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace QUA

 

 






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.