Castagnole morbide

Castagnole morbide.

Le castagnole sono un dolce fritto tipico del carnevale,semplici,veloci e molto golose devono il loro nome alla loro forma simile alle castagne.

Originarie dell’Emilia Romagna e diffuse oramai in tutta Italia le castagnole fanno parte insieme alle chiacchiere dei dolci tipici più diffusi durante il periodo di carnevale.

Preparare le castagnole a casa è davvero molto semplice e veloce in più servono pochissimi ingredienti che si trovano oramai in tutte le dispense,quindi prendete zucchero e farina che prepariamo le castagnole..faremo felici grandi e piccini 🙂

Per questa ricetta vi dò sia la versione classica che con il Bimby..

 

 

DSCN1003

 

 

Ingredienti:

500 gr farina

130 gr zucchero

3 uova

70 ml olio di semi di mais

50 ml latte

buccia grattugiata di un’arancia

un pizzico di sale

12 gr lievito per dolci

20 ml anice

Olio di semi d’arachidi per friggere

Finitura: zucchero semolato

 

Mescolare la farina con lo zucchero,un pizzico di sale e il lievito.

Unire le uova,l’olio con il latte e l’anice.

Mescolare un pò con un cucchiaio.

Unire la buccia grattugiata di un’arancia e impastare bene il tutto.

Mettere a scaldare abbondante olio in una pentola a bordi alti (se non c’è  nessuno che vi aiuta vi consiglio di usare una pentola di piccole dimensioni in modo da non andare in difficoltà nella frittura)

Appena è l’olio ben caldo bagnarsi leggermente le mani,formare delle piccole palline grandi come noccioline e tuffarle nell’olio,abbassare il fuoco e cuocere le castagnole girandole spesso fino alla doratura.

Far gocciolare leggermente su carta da cucina e passarle ancora caldissime nello zucchero semolato.

 

Versione Bimby:

Mettere nel boccale la buccia dell’arancia 20 secondi velocità 4.

Unire la farina,lo zucchero,il pizzico di sale e il lievito 30 secondi velocità 4.

Unire le uova,l’olio,il latte e l’anice 50 secondi velocità 6.

Mettere a scaldare abbondante olio in una pentola a bordi alti (se non c’è  nessuno che vi aiuta vi consiglio di usare una pentola di piccole dimensioni in modo da non andare in difficoltà nella frittura)

Appena è l’olio ben caldo bagnarsi leggermente le mani,formare delle piccole palline grandi come noccioline e tuffarle nell’olio,abbassare il fuoco e cuocere le castagnole girandole spesso fino alla doratura.

Far gocciolare leggermente su carta da cucina e passarle ancora caldissime nello zucchero semolato.

Le castagnole sono pronte per essere gustate..Buon appetito!!

 

Se vi è piaciuta questa ricetta salvatela,condividetela sul vostro profilo per non perderla e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA …Se preparate una mia ricetta,inviatemi un messaggio con la foto,la pubblicherò con piacere sulla mia pagina Facebook…

Cliccate QUA per seguirmi su Istantgram.

Per tornare alla home cliccate QUA.

DSCN1030DSCN0991

Precedente cartocci siciliani Successivo sbriciolata crema e amarene (Variante della crostata Amalfitana)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.