PETRALI

I petrali sono dolci tipici di Reggio Calabria e provincia preparati nel periodo natalizio, hanno un involucro di pasta frolla che racchiude un ripieno di frutta secca, aromatizzato con liquore e caffè. Come tutte le ricette tipiche ogni famiglia possiede la sua, questa ricetta mi è stata donata dalla mia amica Giovanna, conosciuta appunto a Reggio Calabria dove ho vissuto per qualche anno. Potete preparare questi dolci all’inizio delle festività natalizie e conservarli per tutto il periodo delle feste chiusi in un contenitore ermetico rimarranno morbidissimi.IMG_5539IMG_5575IMG_5582o

Ingredienti per circa 30 petrali

Per la pasta frolla

  • 600 g di farina 00
  • 90 g  burro
  • 4 uova intere
  • 240 g di zucchero
  • 1 limone non trattato (buccia)
  • 1 pizzico di sale
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca di vaniglia ( o vanillina)

Per il ripieno

  • 125 g di fichi secchi
  • 25 g di uva passa
  • 25 g di nocciole tostate
  • 25 g di noci
  • 25 g di mandorle senza pelle
  • 20 g di cacao amaro
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di caffè
  • 70 g di marsala
  • 20 g di vermouth
  • 2 mandarini non trattati (buccia)

Per la decorazione

  • 1 uovo sbattuto o 300 g di cioccolato fondente
  • confettini colorati  quanto bastano

 

Procedimento:
Preparare il caffè ( con una caffettiera da 3 tazze) e zuccherarlo (io ho aggiunto 3 cucchiaini di zucchero)20151210_135230

immergete l’uva passa per qualche minuto (io l’holasciata circa 10 minuti) in acqua calda, poi scolatelaCollaggg eliminate dai fichi il picciolo e divideteli a metà, metteteli in una ciotolaCollagg irrorali con 50 g di caffè caldo zuccherato e lasciateli riposareCollagegaggiungete poi le mandorle, i gherigli di noci, l’uva passa scolata e strizzata e le nocciole tostate20151210_141555tritarle grossolanamente utilizzando un mixer, un frullatore, io ho utilizzato il bimby 30 secondi velocità 10.20151210_142119Trasferire il ripieno in una ciotola e aggiungere il cacao, la scorza di mandarino grattugiata, lo zucchero e mescolare,20151210_143203 sempre mescolando aggiungere marsala e vermouth 20151210_143538l’impasto non dovrà risultare molo duro, nel caso aggiungete ancora un pochino di marsala o di vermouth20151210_143832coprite e riponete in frigorifero a riposare per 48 ore circa ma anche di più, mescolando di tanto in tanto e se dovesse risultare asciutto aggiungete ancora un pò di marsala o di vermouth20141208_145408Passato il tempo di riposo prepariamo la pasta frolla, io ho utilizzato il bimby inserendo nell’ordine zucchero, farina,  burro a pezzi a temperatura ambiente, le uova intere, la buccia di limone, il lievito per dolci e l’estratto di vaniglia20151212_121400avvolgiamola nella pellicola o in un sacchetto da freezer o in una ciotola coperta da pellicola e lasciatela riposare, io l’ho lasciata per circa 1 ora a temperatura ambient, ma se lasciate di più non succede nulla.

trascorso il tempo di riposo, trasferiamo l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata

20141208_144513stendetelo in una sfoglia spessa circa 4 mm, poi con una formina di 8-10 cm di diametro(o una tazza da tè) ritagliate dei dischi20141208_145151al centro di ogni disco mettete un cucchiaino di ripienoCollageggrichiudete il disco formando una mezzaluna, schiacciate delicatamente i bordi per farli aderireCollhhage20141208_152805trasferiteli in una teglia ricoperta da carta da forno, se non volete glassarli con il cioccolato, spennellate sulla superficie dell’uovo sbattuto e fate aderire i confettini colorati. Io questa volta ho preferito glassarli tutti al cioccolato per cui ho saltato questopassaggio, ma voipotete farne anche metà glassati al cioccolato e metà senza glassatura.20151212_155506Infornate a 180°C in forno statico già caldo per 15 minuti circa20141208_160642una volta cotti sfornate e lasciate raffreddare, intanto sciogliete il cioccolato a bagnomaria o come ho fatto io mettendolo un minuto circa al microondeCllage2
quindi intingete nel cioccolato fuso i petrali, dalla parte bombata, poi trasferiteli su un vassoio o all’interno della teglia dove li avete cotti. Nel caso il cioccolato dovesse indurire scioglietelo nuovamente.Cllage in alternativa potete anche spennellarli ma otterrete un effetto più rusticoCllage3 prima che il cioccolato indurisca fate aderire dei confettini colorati e lasciate asciugare Cllage1Una volta che il ciocolato è asciutto sono pronti da gustare. Si conservano per molti giorni chiusi in un contenitore ermetico o in un sacchetto per alimenti, quindi possono essere preparati all’inizio delle festità natalizie e conservati per tutto il periodo natalizio.IMG_557520141209_140337
IMG_5539 IMG_5585 IMG_5600Se vi è piaciuta questa ricetta vi invito a diventare fan della mia pagina facebook per non perdere tutte le novità. Cliccate su questo  link https://www.facebook.com/pages/Anna-Creazioni-in-Cucina/853960844631247  o sul badge qui sotto e se voleteve iscrivetevi al mio gruppo facebook Anna Creazioni in Cucina -Ricette-Bimby-Lievito madre

Precedente STRUFFOLI Successivo PASTA FROLLA AGLI ALBUMI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.