Crea sito

CHIACCHERE DI CARNEVALE

Le chiacchiere o crostoli o frappe o bugie o cenci sono dei tipici dolci italiani preparati solitamente durante il periodo di carnevale, chiamati anche con molti altri nomi regionali. Le Chiacchiere di Carnevale sono forse il dolce più famoso di questa festa .La base è un impasto di farina, burro, zucchero, uova e una componente alcolica, come l’acquavite, il marsala, la sambuca, il vinsanto, il brandy, la grappa, o altro distillato e liquore. La cottura avviene con la frittura, che le rende croccanti e friabili, tuttavia in tempi recenti si è diffusa la cottura al forno che è considerata più salutare. Infine si spolvera con zucchero a velo o, secondo alcune varianti, possono anche essere coperte da miele, cioccolato e/o zucchero a velo, innaffiate con alchermes o servite con il cioccolato fondente, Provate la ricetta

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti :

  • 300 gfarina 00
  • 15 gzucchero
  • 30 gburro (fuso)
  • 1/2 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.scorza di limone
  • 20 grum (o anice)
  • 1uovo
  • 70 gvino bianco
  • q.b.olio di semi (per friggere)
  • q.b.zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Per preparare le chiacchiere di Carnevale disponiamo sul piano di lavoro la farina già setacciata a fontana e nel mezzo versiamo lo zucchero, una bustina di vanillina, un uovo e mezza bustina di lievito per dolci.

    Procediamo aggiungendo la scorza grattugiata di mezzo limone ed il burro fuso.

    Iniziamo ad amalgamare tra loro gli ingredienti, dopodichè uniamo il rum ed il vino bianco.

    Impastiamo bene con le mani fino a formare una palla che copriamo con la pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigorifero per 20 minuti.

    Trascorso il tempo necessario stendiamo l’impasto in maniera uniforme utilizzando l’apposita macchina per pasta con manovella (aiutandoci con della farina per non fare attaccare le sfoglie), ricavando una sfoglia di circa 2-3 millimetri di spessore.

    Con l’aiuto di una rotellina (come quella per i ravioli) tagliamo delle strisce lunghe di forma rettangolare.

    Nel frattempo poniamo sul fuoco una padella con dell’olio di semi di arachide.

    Sbizzariamoci con le forme delle nostre Chiacchiere creando dei nodi o dei rettangoli tagliati al centro.

    Una volta che l’olio si sarà riscaldato immergiamo le chiacchiere e le facciamo cuocere su entrambi i lati per un minuto, finché non saranno ben dorate , dopodichè le scoliamo su fogli di carta assorbente e le spolveriamo di zucchero a velo.

    A questo punto le nostre Chiacchiere di Carnevale sono pronte per essere servite.

CONSIGLI:

Consumate le chiacchiere appena pronte ma se volete potete conservarle per 2-3 giorni in un sacchetto di carta.

Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche: biscotti-alle-noci oppure panini-alla-nutella-morbidissimi-e-super-golosi o liquore-allalloro-fatto-in-casa o crostata nutella biscuit

SEGUIMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI SEGUIMI SUL MIO ACCOUNT INSTAGRAM QUI SEGUIMI ANCHE SU PINTAREST QUI

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.