Passata di pomodoro

image39 555x1024 Passata di pomodoroPassata di pomodoro diciamolo è la regina delle conserve,non sò voi ma sin da piccola ho sempre mangiato quella fatta in casa,e che ricordi anche in questa ricetta che vi propongo oggi.Se chiudo gli occhi mi vedo ancora bambina adrenalinica e sognante che il giorno dopo mi sarei alzata quando fuori era ancora buio per andare ad aiutare i miei genitori a preparare la salsa come si dice al mio paese,quello di preparare insieme a parenti e amici la passata di pomodoro era comunque un modo per passare del tempo insieme,ricordo tante risate,gavettoni,e noi bambini avevamo il compito di mettere in ogni bottiglia una foglia di basilico fresco ecco io ne sento ancora il profumo intenso,uh che bei ricordi però li metto da parte adesso altrimenti mi viene un attacco di malinconia.Torniamo alla passata di pomodoro procuratevi la qualitá di pomodori che preferite io da sempre uso i sammarzano,la cosa importante che siano belli sodi,maturi con una bella polpa carnosa,e poi bottiglie che farete sterilizzare bollendo in acqua,mettendo tra di loro qualche straccio per non farle toccare durante la bollitura il rischio sarebbe la rottura,i tappi e la macchinetta apposta per chiuederli,e se vi è possibile e secondo la quantitá di salsa di pomodoro che avete intenzione di preparare la macchinetta apposita per frullare i pomodori,altrimenti armatevi di pazienza e usate un passaverdure classico casalingo e allora il consiglio in questo caso e di preparne poche quantitá alla volta.Ognuno ha la sua ricetta il suo procedimento per preparare la salsa di pomodoro,il mio che è quello che mi ha insegnato mia mamma e che a sua volta gli è stato insegnato che non prevede la cottura dei pomodori prima di imbottigliare,ma la cottura avviene appunto dopo aver frullato a crudo i pomodori e imbottigliato,quindi sono le bottiglie riempite di passata di pomodoro a essere bollite e lasciate poi a riposare e raffreddare nella stessa acqua.
image41 203x300 Passata di pomodoro
Ingredienti
5 kg di pomodori Sammarzano o biscegle o la qualitá che preferite
Sale qb
Basilico

Lavare i pomodori sotto acqua corrente,in grandi vaschette schiacciare poi con le mani per far uscire i semi,e mettere in una vaschetta capiente qui di passare nel passaverdure,o per grandi quantitá nell’apposita l’apposita macchinetta passapomodori che oltre a frullare separa anche la buccia di pomodoro dalla polpa.Far scendere la salsa di pomodoro ottenuta in un altra vaschetta sempre molto capiente aggiungere il sale e il basilico,mescolare con un mestolo di legno.Riempire le bottiglie con un imbuto,precedentemente lavate e fatte asciugare a testa in giù in modo da far perdere qualsiasi traccia di acqua,chiudere con tappi assolutamente nuovi e intappare con l’apposito attrezzo.Sterilizzare e cuocere in un ampia pentola le bottiglie ponendo tra di loro parecchi stracci per evitare che si tocchino tra di loro e quindi si rompano,con abbondante acqua fino a coprire e oltre le bottiglie.Portare a ebollizione e abbassare il fuoco,lasciando sobbollire per due ore.Lasciare raffreddare le bottiglie con la salsa nella pentola tutta la notte o almeno 12 ore.Poi mettere a testa in giù per circa 1 ora.Conservare in luogo fresco e asciutto
image42 263x300 Passata di pomodoro

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.