Pasta arrotolata

Pasta arrotolata con burro di bufala all’aglio nero, un primo piatto scenografico ideale per il pranzo di Natale. Una sfoglia di pasta fresca farcita con prosciutto, spinaci e caciocavallo. Si arrotola ben stretta, si lega e si fa sobbollire in acqua. Tagliata a fette, si passa poi per pochi minuti in forno, su una crema di burro di bufala all’aglio nero. È un primo piatto veloce e facile da preparare. Per la crema al burro aromatizzata ho scelto l’aglio nero. Se non avete mai utilizzato l’aglio nero vi consiglio di provarlo. Io che non vado molto d’accordo con il classico aglio, lo sostituisco in tante ricette con quello nero. Molto aromatico quasi dolciastro per niente invadente. Questa pasta arrotolata ha una marcia in più proprio per la presenza dell’aglio nero amalgamato al burro di bufala. Un primo piatto delicato ed elegante. Se non sapete cosa portare in tavola il giorno di Natale, e volete preparare qualcosa di poco impegnativo; buono e bello vi consiglio questa ricetta della Pasta arrotolata con burro di bufala all’aglio nero. E buon appetito.

%name Pasta arrotolata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Pasta arrotolata con burro di bufala all’aglio nero

  • 300 gsfoglia all’uovo fresca
  • 200 gprosciutto cotto alla brace
  • 350 gspinaci, cotti, bolliti
  • 250 gcaciocavallo silano
  • 30 gformaggio grattugiato
  • 50 gburro di bufala
  • 4 spicchiaglio nero
  • pepe rosa in grani

Preparazione per la Pasta arrotolata con burro di bufala all’aglio nero

  1. %name Pasta arrotolata

    Mettete il burro morbido in una ciotola con l’aglio schiacciato, mescolate bene fino a renderlo cremoso. Ponete in frigorifero coperto fino al momento dell,utilizzo. Sulla sfoglia di pasta stendete il prosciutto cotto, proseguite con le fette di caciocavallo tagliato sottile e gli spinaci ben strizzati dall’’acqua di cottura. Sovrapponete un’altra sfoglia e arrotolate bene.Formate un rotolo piuttosto stretto, avvolgetelo bene in un telo bianco, oppure nella carta da forno bagnata e ben strizzata. Legate le due estremità e in altri due punti. Immergete la pasta arrotolata in una pentola con acqua salata in ebollizione. Lasciate cuocere per 30 minuti. Durante la cottura l’acqua deve sobbollire appena. Togliete il rotolo di pasta dall’acqua. Appoggiatelo su una gratella e lasciatelo intiepidire. Tagliatelo poi a fette spesse un dito. Sistematele in una pirofila da forno, con il fondo spennellato di burro all’aglio nero. Spolverate con il formaggio grattugiato, terminate con il burro e passate in forno già caldo a 180º per circa 5 minuti. Servite con il pepe rosa in grani.

  2. %name Pasta arrotolata
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.