Melanzane sott’olio

Melanzane sott’olio ecco la ricetta di oggi,mi ha insegnato mia mamma a farle,ne ho provate tante ma come mi piacciono le sue non c’è nè per nessuno,sará che con la sua ricetta restano belle sode e io le adoro cosi.Ormai è tempo di fare scorte di conserve per l’inverno e se amate come me le melanzane non potete non prepare tanti bei vasetti di melanzane sott’olio,mmm pensate a quanti bei antipasti o panini dell’ultimo momento che aggiusteranno una cena o un pranzo veloce.Per preparare queste melanzane sott’olio non ci vuole tanta fatica,solo vi raccomando la cosa più importante la sterilizzazione dei vasetti facendoli bollire e poi asciugare a testa in giù,cosa ancora più importante se usate vasetti che riclicate i tappi quelli dovete averli nuovi non possono essere riciclati.Per fare queste melanzane sott’olio ho avuto la fortuna di utilizzare melanzane nostrane cresciute nell’orto di una zia Salentina e anche l’olio arriva da alberi secolari di ulivi Salentini,se non avete la fortuna di avere prodotti nostrani,procuratevi comunque un’ottima materia prima non smetterò mai di dirvi che è alla base della riusciuta di ogni ricetta.Adesso andiamo in cucina e allacciamo il grembiule,presto che tardi.

image32 Melanzane sottolio
2kg di melanzane
1 pugno di sale fino
origano q.b.
aglio q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.

Lavare e asciugare le melanzane,sbucciarle affettarle quindi tagliare a strisce lunghe e sottili.
image33 224x300 Melanzane sottolio
Mettere le melanzane in una bacinella capiente con il sale girarle per qualche minuto,coprire con un piatto e un peso per permettere all’acqua di vegetazione di fuoriuscire.Lasciare spurgare le melanzane per 12 ore continuando a rigirarle più volte.
Passate le 12 ore strizzarle bene per privarle di tutta l’ acqua di vegetazione.Stendere le melanzane sù un panno e tamponare con un altro per continuare ad asciugarle.
image34 300x224 Melanzane sottolio
Mettere in una ciotola e condire con aglio origano,e a piacere peperoncino,mescolando con le mani per far amalgamare tra di loro tutti gli odori.
image35 300x224 Melanzane sottolio
Invasare le melanzane in vasetti precedentemente puliti e sterilizzati
image36 300x224 Melanzane sottolio
spingendone una bella quantitá verso il fondo ma lasciando almeno due dita di spazio in superfice.
image37 224x300 Melanzane sottolio
Finire con olio extravergine d’oliva riempiendo il vasetto poco alla volta per dargli il tempo di scendere fino in fondo.
image38 Melanzane sottolio
Chiudere con il tappo i vasetti e conservare in luogo fresco e asciutto,per almeno un mese prima di consumare le melanzane.

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.

2 Risposte a “Melanzane sott’olio”

I commenti sono chiusi.