Mostarda di anguria

%name Mostarda di anguria
Mostarda di anguria, non pensavate si potesse fare vero? Posso assicurarvi che è veramente deliziosa, dal gusto dolce leggermente piccante dato dalla senape. Direte anguria a quasi fine settembre? Si, almeno qui a Bergamo sui banchi di frutta tra le primizie autunnali ci sono ancora belle angurie italiane che invece di mangiare anzi a dire il vero mentre toglievo i semi ne ho gustate 4 fette profumate e dolcissime. Da metà agosto sono nel vortice delle conserve, le adoro metterei sotto vetro di tutto proprio come ho fatto con la mostarda di anguria e ho deciso di condividerla con voi proprio oggi che salutiamo definitivamente l’estate almeno per quanto riguarda il calendario perché le temperature ci regalano ancora giornate calde con un bellissimo sole che ci abbraccia durante la parte centrale della giornata. D’estate nel suo pieno momento l’anguria pensi a gustarla non a conservarla, dovete assolutamente provare la mostarda di anguria e vi consiglio di preparare più di un vasetto accompagnerà con sorpresa formaggi, pesce, salumi, carne nelle prossime fredde giornate invernali quando l’estate appena finita sarà solo un malinconico ricordo. Facile da preparare, non serve altro che anguria, zucchero e l’olio essenziale di senape per alimenti e la pazienza di attendere la macerazione in frigorifero per due giorni. Non vi resta che comprare le ultime angurie snobbate ormai da tutti, sterilizzare i vasetti e procedere alla preparazione della mostarda di anguria.

Mostarda di anguria
Ingredienti

1 kg di polpa di anguria
500 g di zucchero semolato
12 gocce di senape
Preparazione
%name Mostarda di anguria
Ricavate la polpa tagliando l’anguria a fette in modo che rimanga soda e integra. Eliminate i semi tagliate a pezzetti l’anguria, trasferiteli in una ciotola, coprite con tutto lo zucchero coprite con la pellicola per alimenti e conservate in frigorifero per due giorni.
%name Mostarda di anguria
La mattina del terzo giorno togliete dal frigorifero e mescolate delicatamente e accertatevi che lo zucchero si sia completamente sciolto. Trasferite i pezzi di anguria con tutto il loro liquido in una casseruola preferibilmente dal fondo spesso, fate cuocere a fuoco dolce per 45-50 minuti. A fine cottura il liquido dovrà risultare ridotto e denso, togliete dal fuoco aggiungete la senape sotto forma di olio essenziale per alimenti e mescolate. Traferite la mostarda di anguria con il suo liquido nei vasetti precedentemente lavati e sterilizzate, chiudete bene con il loro coperchio capovolgete fino a raffreddamento completo. Conservate in un luogo buio e fresco, una volta aperto il vasetto va conservato in frigorifero e consumato in pochi giorni.
%name Mostarda di anguria

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.