Crea sito

Minestra ditalini rigati patate zucca con il profumo di salvia e rosmarino

Minestra ditalini rigati patate zucca con il profumo di salvia e rosmarino della nostra amica Tiziana Ricciardi
È una minestra dalla consistenza vellutata, quando si mangia si apprezza la preparazione con ingredienti semplici, adatta al periodo perché qualcosa di caldo si mangia sempre volentieri.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gpasta
  • 4patate (medie)
  • 300 gzucca
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.salvia
  • cipolla (un pezzetto)
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe

Preparazione

  1. Minestra ditalini rigati patate zucca con il profumo di salvia e rosmarino

    In una casseruola dai bordi alti scaldare l’olio e insaporire con la cipolla, salvia e ciuffetti di rosmarino tritati.

    Unire le patate sbucciate, lavate e tagliate a tocchetti, rosolare velocemente, aggiungere un paio di mestoli di acqua.

    Tagliare la zucca, versare nella pentola.

    A questo punto aggiungere tanta acqua q.b. per ricoprire le verdure, cuocere a fiamma bassa per 15 minuti circa (se risultasse un po’ asciutta, aggiungere ancora qualche mestolo di acqua).

    Togliere il tegame dal fuoco e con il frullatore ad immersione frullare le verdure.

    Riportare la pentola sulla fiamma, aspettare il bollore e versare la pasta.

    A cottura ultimata portare in tavola caldo, aggiungere singolarmente nel piatto il parmigiano grattugiato.

Segui Amici in Cucina su Pinterest

Tutte le ricette dei membri di Amici in cucina catalogate per tipologia li trovate nei blog:

https://blog.giallozafferano.it/amicincucina/

http://blog.giallozafferano.it/idolcidiamiciincucina

https://blog.giallozafferano.it/panelievitatiefantasia

 

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.