Friselle con lievito madre, ricetta lievitata

friselle con lievito madre

Ricetta Friselle con lievito madre

Complice l’esubero di lievito madre rinfrescato in questi giorni, ho voluto realizzare le classiche friselle o come vengono chiamate da noi, freselle. La ricetta che trovate qui è della bravissima Nunzia del Blog Miele di Lavanda, che ringrazio.

La frisella, chiamata anche fresella in napoletano, è un tarallo di grano duro cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatto biscottare nuovamente in forno. Ne consegue che essa presenta una faccia porosa e una compatta. Viene gustata dopo essere stata ammollata leggermente in acqua e poi condita a piacimento.

Ingredienti per friselle con lievito madre :

310 gr di lievito madre rinfrescato
850 gr di farina
500 gr di acqua
25 gr di sale

Preparazione:

Nella planetaria mettiamo il lievito madre e aggiungiamo l’acqua e facciamo sciogliere bene.
Aggiungiamo la farina e il sale e lavoriamo l’impasto per circa 15 minuti poi copriamo e facciamo riposare per circa 20 minuti.
Successivamente dividiamo l’impasto in pezzi da 150 grammi e con ognuno forniamo dei filoncini di circa 10/15 centimetri.
Facciamo riposare altri 15 minuti. Dopo il tempo di riposo, allunghiamo i filoni per circa 30 centimetri e chiudiamo a ciambella. Poggiamo su teglie ricoperte da carta da forno, mantenendo un pò di distanza e facciamo riposare circa 12 ore.
Poi cuociamo in forno a 200 gradi per circa 12 minuti, facciamo raffreddare completamente e tagliamole a metà. Ora di nuovo in forno a 170 gradi per 30 minuti e a 140 gradi per altri 30 minuti.

Ecco pronte le vostre friselle con lievito madre che si manterranno per diversi giorni e che potrete gustare come più vi piacciono: solo olio, con pomodoro, origano etc…

Seguitemi anche sulla pagina facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.