Linguine ai frutti di mare con il segreto del ristorante

LINGUINE AI FRUTTI DI MARE

Oggi per pranzo abbiamo gustato delle deliziose Linguine ai frutti di mare: Il segreto del loro successo? Un pizzico di farina in modo che il condimento aderisca perfettamente alla pasta senza scivolare via. Non avranno nulla da invidiare a quelli del ristorante! Forza andiamo a vedere i tanti suggerimenti e segreti per la loro realizzazione.

Qui la ricetta delle linguine agli scampi

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino bianco secco mezzo bicchiere
  • Farina (raso) 1 cucchiaio
  • Linguine 350 g
  • frutti di mare (vongole, fasolare, tartufo di mare etc.) 1 kg

Preparazione

  1. linguine ai frutti di mare

    Prendete un capiente tegame e metteteci dentro i frutti di mare ben scolati con 2 spicchi di aglio, del peperoncino.

  2. Mettete i frutti di mare a spurgare per almeno un’ora in acqua, in modo da eliminare la sabbia prima della cottura.

  3. Coprite con un coperchio e lasciate andare a fuoco vivace fin quando tutti i frutti non si saranno aperti. Ci metteranno una una decina di minuti ad aprirsi tutti. Non fate cuocere oltre.

  4. Spegnete il fuoco e togliete dal tegame i frutti di mare. Metteteli da parte, quindi filtrate con un passino l’acqua di cottura e raccoglietela in un bicchiere.

  5. Asciugate il tegame e preparate un soffritto con abbondante olio (almeno 4 cucchiai), aglio e peperoncino. Lasciate andare per qualche minuto fino a che l’aglio non si sarà imbiondito, togliendolo prima che si bruci.

  6. A questo punto aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco, l’acqua di cottura filtrata e un cucchiaio raso di farina. Mescolate per non far formare grumi e lasciate evaporare per un paio di minuti.

  7. Scolate la pasta, che avevate precedentemente messo a cuocere, leggermente al dente e conditela direttamente nella padella con i frutti di mare, tenendo il fuoco basso, e facendo insaporire bene. Se necessario aggiungete un pò di acqua di cottura della pasta.

  8. Prima di servire le linguine ai frutti di mare, spolverate con del prezzemolo tritato.

    Molti sgusciano la maggior parte dei frutti e ne lasciano solo poche col guscio come guarnizione. Il mio consiglio è quello di tenerle tutte col guscio, il sapore di mare sarà più intenso.

Seguimi sui social

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Il mondo di Adry per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook!Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

Precedente Panzerotti spinaci e ricotta delizia da rosticceria Successivo Tegamino di casarecce broccoli provola e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.