FAJITAS DI PESCE CON SALSA DI AVOCADO PEPERONI E MENTA

fajitas di pesceFajitas di pesce, una variante delle classiche preparate con pollo o manzo.

Le fajitas sono un tipico piatto messicano, fatto con strisce (la traduzione di fajitas) normalmente di carne, accompagnate da verdure, spesso peperoni.

Questa è la ricetta che ho preparato durante lo show cooking tenutosi il 3 dicembre, all’interno della manifestazione  AromanticDay, un ciclo di eventi dedicato alle piante aromatiche e al loro utilizzo in cucina, organizzato dall’Orto Botanico di Padova in collaborazione con Valbona.

Perchè una ricetta messicana? Adoro provare cucine diverse, sapori inconsueti, non propri della cucina italiana, amo moltissimo le spezie e quindi eccoci qua.

Semplice e veloce, come spesso sono le mie ricette, vi farà fare un figurone e poi… diciamocelo… uso l’avocado, che ultimamente è di gran moda.

INGREDIENTI per 4 persone

  • 400 grammi di filetti di pesce
  • 2 avocado
  • 2 lime
  • 1/2 peperoncino rosso
  • menta fresca
  • 1/2 cipolla rossa
  • 4 tortillas
  • peperoni sottolio (io peperoni grigliati Valbona)
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe
  • spezie messicane (cumino, coriandolo, curcuma) facoltative

Cominciate a preparare la salsa all’avocado, in questo caso una variante della guacamole, che vede come ingredienti esclusivamente avocado, lime e sale, qui aggiungiamo peperoncino e cipolla.

Spolpate l’avocado e mettete la polpa in una ciotola insieme al lime spremuto, 2 cucchiai di olio di oliva, la cipolla tagliata finemente, sale e pepe quanto basta, schiacciate bene con una forchetta il tutto e alla fine aggiungete il peperoncino senza semi e la menta lavata e sminuzzata.
Se vi piace una salsa più liscia e meno grumosa, potete aiutarvi con un frullatore a immersione.

fajitas di pesce

Cuocete ora i filetti di pesce, che avrete tagliato a striscioline, ma non troppo piccole per far sì che non si disfino in cottura e cuoceteli in padella antiaderente, con un cucchiaio d’olio, o se preferite direttamente sulla griglia, basteranno pochissimi minuti.

Salate i filetti e irrorateli con il succo di mezzo lime. Se amate i profumi delle spezie etniche spolverate il pesce con le vostre preferite (io cumino e coriandolo)

Scaldate le tortillas, riempitele con i filetti di pesce, la salsa, i peperoni grigliati e servite calde.

Se non riuscite a servirle subito potete anche riempirle, fermarle con uno stuzzicadenti e un attimo prima di portarle in tavola, passarle in forno già caldo a 200° per 5 minuti.

Se non amate l’avocado, potete sostituire la salsa con della panna acida.

fajitas di pesce

Precedente COUS COUS CON CALAMARI, ZUCCA E MENTA Successivo SPADA E CAPPERI IN PATE'... NEL PANINO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.