Salsa per il tacchino

gravy (3)Salsa per il tacchino: Anche se la festa del Ringraziamento potrebbe essere finita, il Natale e’ il giorno in cui per noi Inglesi viene servito il tacchino. Mia madre si unirà a noi per questa festa ed io ho chiesto ad Enzo se possiamo tralasciare la pasta…… In questo momento lui sta’ contemplando che cosa ho in programma per il menu. A parte la tradizionale salsa di mirtilli, pure’ di patate, verdure e ripieni non e’ Natale (o festa del Ringraziamento) senza questa salsa.

Una buona salsa è facile da fare ecco come, Avrete bisogno di:

  • 1/2 litro (2 tazze) brodo vegetale, utilizzare l’acqua drenata dalle verdure
  • 25 g (1 oz) burro salato
  • 1/4 di litro (1 bicchiere) di vino rosso (se si usa vino bianco – il vostro sugo sarà un po’ più leggero di colore)

gravy (3)

  1. Cucchiaio raso di maizena (amido di mais) mescolato con 2 cucchiai di acqua fredda.
  2. Mescolare insieme per rimuovere i grumi
  3. La nostra salsa per la festa del Ringraziamento
  4. Quando cucinate il vostro tacchino coprire leggermente con carta argentata e lasciate riposare per almeno 20 minuti. Durante questo periodo di riposo il succo della carne rimarrà all’interno.
  5. Rimuovere il tacchino dalla teglia al punto in cui finirà per essere tagliato.
  6. Avrete una teglia di grassi ed aromi. Rimuovere tutto ma lasciarne un po, circa 2 cucchiai.
  7. Se la vostra teglia è abbastanza robusta, mettetela sulla parte superiore della stufa a fuoco medio e portare ad ebollizione. Se non siete sicuri che la vostra teglia possa stare direttamente sul fuoco, versare tutti i succhi in una casseruola media anche la gelatina marrone.
  8. Portare il succo di tacchino ad ebollizione ed aggiungere il vino rosso.
  9. Continuare l’ebollizione finché il liquido si è ridotto di almeno la metà.
  10. Aggiungere il brodo nella padella e mescolate il tutto molto bene.
  11. Aggiungere il burro al sugo e continuare la ebollizione.
  12. Il sugo si ridurrà ed inizierà ad addensarsi un po’.
  13. Mentre il sugo bolle versate il mix di farina di mais e frullate il tutto immediatamente. Il sugo si addenserà rapidamente.
  14. Mentre girate delicatamente il sugo, questo permetterà di raggiungere il punto d’ebollizione.
  15. Questo assicurerà che l’amido di mais è stata completamente assorbita.
  16. Aggiungere il brodo se la salsa e’ densa o farina di mais se e’ troppo liquido a tuo gradimento.
  17. Questo è tutto!

turkey dinner (2)

Condimenti, Salsa, Secondi, Tacchino , , ,

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Salsa di pomodoro e lime Next Entries Crema di funghi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.