Pennucce con funghi e caciocavallo al tartufo

Ciao a tutti!
Oggi vi presento la 3° ricetta che ho deciso di destinare al contest “Pasta Solo Pasta” organizzato da Atmosfera Italiana.

Come qualcuno di voi forse ricorderà, qualche tempo fa ho stretto una collaborazione con l’azienda molisana di tartufi di Vincenzo Di Iorio, che mi ha omaggiato di una vasta gamma di prodotti tra cui il caciocavallo al tartufo. Ebbene, è giunto per lui il momento di essere utilizzato! 🙂

.
.
.
Il formato di pasta di Benedetto Cavalieri, destinata al contest, che mi è rimasto da usare sono le pennucce. Ottime!
.
.
.
.
…non mi resta che augurarvi un buon appetito! 😉
.
.


INGREDIENTI:
– 300 g di Pennucce di Benedetto Cavalieri
– 200 g di funghi
– 150 g di Caciocavallo al Tartufo della Di Iorio Tartufi
– 1 spicchio d’aglio
– olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE:
1) Fate rosolare uno spicchio d’aglio in una padella con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva.
2) Togliete l’aglio, versateci dentro i funghi puliti e tagliati sottili e lasciateli cuocere a fuoco moderato per una ventina di minuti, provvedendo a salare e pepare. Se necessario aggiungere un po’ d’acqua durante la cottura.
3) Tagliate il caciocavallo a cubetti piccoli.
4) Intanto cuocete le pennucce in abbondante acqua salata e scolatele al dente.
5) Vuotate la pasta nella padella coi funghi, nella quale avrete aggiunto un po’ d’olio extravergine d’oliva crudo.
6) Mescolate bene, aggiungete i cubetti di caciocavallo al tartufo e servite.

Successo garantito! 🙂

Alla prossima,
Ale


Con questa ricetta partecipo anche a

"

_________
Prodotti consigliati:
Caciocavallo al Tartufo della Di Iorio Tartufi
Pennucce di Benedetto Cavalieri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in Primi da Ale . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

32 pensieri su “Pennucce con funghi e caciocavallo al tartufo

    • Effettivamente la Di Iorio Tartufi ha avuto un’ottima idea nell’accostare le due cose! Ehm… purtroppo no, è sparito tutto appena messo in tavola! 🙁 Alla prossima! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *