Pasta e fagioli, con i crostini di pane quasi un piatto unico!

La pasta e fagioli è uno dei miei piatti preferiti in inverno, l’avrò preparata tantissime volte, e finalmente sono riuscita a prendere le dosi per postarla.

La pasta e fagioli è una minestra che si può comodamente servire come piatto unico, basta aumentare un pochino le dosi normali e aggiungere i crostini di pane…perfetta per scaldare le giornate fredde! In più è anche una buona ricetta riciclo per consumare del sugo di pomodoro avanzato

Eccovi quindi la mia personale ricetta, spero vi piaccia! Io ho usato anche il peperoncino macinato extra piccante di Cannamela, appena un pizzico. In alternativa potete usare un altro misto spezie eccezionale di Cannamela e cioè il Cajun (dentro c’è un po’ di tutto, dall’aglio alla paprika,dall’origano dallo zenzero al timo)! Le dosi sono per due porzioni

Pasta e fagioli con crostini di pane
Porzioni 2
Io ho usato i fagioli freschi (che avevo congelato in precedenza). Potete anche utilizzare i fagioli secchi oppure quelli in scatola già cotti se non avete molto tempo per lessarli. 
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
15 min
Tempo Cottura
25 min
Tempo Totale
40 min
Tempo Preparazione
15 min
Tempo Cottura
25 min
Tempo Totale
40 min
Ingredienti
  1. 200 gr di fagioli borlotti (peso già lessati)
  2. 100 gr circa di pasta tipo cannolicchi
  3. 5 mestolini di sugo di pomodoro già preparato
  4. 1/2 cipolla
  5. 1/2 carota
  6. Peperoncino a piacere
  7. Brodo o acqua + brodo granulare
  8. Olio
  9. Pane casareccio o a lievitazione naturale
Istruzioni
  1. In una casseruola mettere carota e cipolla intere insieme all'olio e lasciar cuocere il soffritto per qualche minuto a fuoco medio basso.
  2. Spegnere, lasciar intiepidire e aggiungere il sugo di pomodoro. Riaccendere il gas a fiamma media.
  3. Aggiungere i fagioli e un pochino di brodo o acqua + brodo granulare. Infine aggiungere la pasta e continuare a mescolare e aggiungere acqua o brodo, finché non sarà cotta al dente.
  4. Eliminare cipolla e carota. Regolare di sale e aggiungere a piacere del peperoncino. Far riposare 5 minuti a fuoco spento.
  5. Mettere a grigliare in forno le fette di pane e condirle con un filo d'olio EVO a crudo.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/

Precedente Timballo di riso al forno con scamorza e prosciutto Successivo Alberi di Natale in pasta sfoglia, idea antipasto e segnaposto