OSSIBUCHI DI VITELLO IN UMIDO, ricetta secondo di carne

Gli ossibuchi di vitello in umido è una delle preparazioni più semplici e gustose. A me ricorda i nonni, le pentole usurate, in camino acceso e tante seggiole intorno al tavolo. La ricetta è quella della tradizione, povera, con ingredienti semplici ed economici. Le varianti sulle verdure sono infinite perchè a seconda della stagione è possibile adattare la ricetta. Sono ottimi anche coi peperoni con le zucchine trifolate o coi pomodorini caramellati. Qualsiasi sia la verdura mangiati caldi con del pane tostato è come li amo io!
Potete usare anche gli ossibuchi di tacchino, a voi la scelta e la libertà di variare!

OSSIBUCHI DI VITELLO IN UMIDO, ricetta secondo di carne

Leggi anche:
OSSIBUCHI DI TACCHINO ALLA BIRRA

Ossibuchi di vitello in umido

per 2 persone
INGREDIENTI:

  • 4 ossibuchi di vitello del peso di circa 250 g ciascuno
  • 1 costa di sedano
  • 1 scalogno
  • 1 grossa carota
  • 4 cucchiai d’olio evo
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • sale-pepe
  • prezzemolo fresco
  • farina qb

PREPARAZIONE:
In una padella dai bordi alti preparate un soffritto con scalogno, carota e sedano tagliati a dadini.
Infarinate gli ossibuchi e uniteli al soffritto.
quando sarà colorito in tutti i lati unite il vino, lasciate sfumare a fuoco vivace per poi aggiungere acqua calda, proseguite la cottura a fiamma bassa.
Aggiustate di sale e pepe e aggiungete altra acqua calda se si dovesse asciugare troppo girando ogni tanto gli ossibuchi di vitello.
Quando la carne inizierà a staccarsi dall’osso, dopo circa un’ora spegnete e unite il prezzemolo fresco tritato.
Servite subito gli ossibuchi di vitello in umido, magari accompagnati da del pane tostato.

Le ricette di mamma Leonilla pagine:
FACEBOOK
PINTEREST
GOOGLE+

Precedente TORRONE AL CIOCCOLATO AMARETTI E CAFFE' Successivo PANNA COTTA AL MANDARINO, ricetta dolce senza forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.