Cous cous con Verdure e Surimi

Un piatto freddo allettante e gustoso pronto in pochi minuti.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gCous cous
  • 250 mlacqua
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • 100 gsurimi
  • 100 golive nere
  • 100 gpomodorini

Preparazione

  1. Il Cous cous è stato per me una scoperta un po’ tardiva, ma da quando l’ho assaggiato la prima volta ogni tanto ne sento proprio il bisogno. Il bello di questa pietanza è che è facilissima da preparare e si può fare in mille modi.

    Per cominciare facciamo bollire 2 pentolini d’acqua: uno con i 250 g che ci serviranno per il cous cous e l’altro con quanta acqua basta per scottare il surimi.

    Mentre aspettiamo prepariamo gli ingredienti. Laviamo e tagliamo i pomodorini come meglio pensiamo e tagliamo le olive a rondelle.

    Una volta che l’acqua bollirà spegniamo quella per il cous cous e aggiungiamo il cous cous, coprendo con un coperchio. Lasciamolo quindi reidratare per 5 minuti. (leggete sempre le istruzioni sulla scatola, di cous cous ci sono vari tipi e il vostro potrebbe richiedere tempi di reidratazione diversi).

    Nell’altro pentolino invece aggiungiamo un pizzico di sale e scottiamo il surimi per un paio di minuti. Scoliamo e mettiamo a raffreddare sotto un getto d’acqua fredda quindi tagliamo anche il surimi.

    Una volta pronto il cous cous sgraniamolo sotto un getto di acqua fredda.

    Infine uniamo il tutto in una ciotola capiente e mescoliamo bene aggiungendo sale se necessario e un filo d’olio.

    Ecco pronto il nostro cous cous.

/ 5
Grazie per aver votato!
piatto unico, Primi piatti

Informazioni su lochefconsiglia

Ciao a tutti! Lui è uno chef, io una profana che cerca di stargli dietro. Da questo ho capito come per chi si intende di cucina spesso molte cose siano date per scontate. Così cercherò di condividere con tutti le ricette e i segreti di un vero chef con parole comprensibili anche a chi come me non è proprio del mesterie! Pronti a infarinarvi un po?

Precedente Trofie con Crema di Patate e Salsiccia Successivo Gnocchi di Patate Pancetta e Pomodorini

Lascia un commento