Brioche Siciliana

Le brioche  siciliana sono le classiche brioche soffici e profumate che vengono servite con la granita oppure con  il gelato.Chi le ha provate sa benissimo di cosa parlo, queste brioche sono morbide e soffici ma hanno un profumo ineguagliabile.

Per visualizzare tutti i primi piatti clicca qui.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    2/3 ora
  • Cottura:
    Circa 20 (dipende dal Forno) minuti
  • Porzioni:
    6
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 g Farina 0
  • 100 g Zucchero
  • 120 ml Latte
  • 70 g Burro
  • 1 cucchiaino Sale
  • 1 cucchiaino Miele
  • 1 Tuorlo
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • q.b. Vaniglia/Limone (Essenze)
  • 1 bustina Zafferano

Preparazione

  1. Riponiamo tutti gli ingredienti dentro la planetaria, se  l’impasto lo fate a mano  fate la classica fontanella.

  2. Una volta preparato  l’impasto riponetelo in una terrina abbastanza grande e ricopritelo con la pellicola trasparente, fatelo lievitare circa  due ore.

  3. Una volta che l’impasto sarà lievitato  formate le  briosche e riponetele in forno spento, con la luce accesa per un altra ora, dopo di che uscitele e spennellatele col rosso d’uovo alzate il forno alla temperatura di 170 gradi e infornate circa venti minuti.

Procedimento

Preparazione: a mano ho con la planetaria

Sciogliere il lievito nel latte appena tiepido, unire lo zucchero, il miele e mescolare, poi unire i 2/3 della farina, le uova leggermente sbattute, il sale, il burro fuso intiepidito se necessario, aggiungere poca farina per volta, fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti .Mettete l’impasto in una ciotola e copritela bene con la pellicola poi fate lievitare per almeno 2 ore.Una volta lievitato, ricavate 6 palle grandi e 6 più piccole, mettetele su una teglia ricoperta da carta forno distanziandole tra loro, poi fatele lievitare per altre 2 ore.Spennellate le brioche con un tuorlo d’uovo battuto poi infornate in forno preriscaldato a 170 gradi e cuocete circa per 20 minuti.

Per visualizzare tutte le ricette clicca qui.

Precedente Tagliatelle con fagiolini e speck Successivo Tagliolini con salmone e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.