Ricetta Danubio dolce, un piccolo disastro

Il Danubio Dolce è per me un esperimento, questo perché per i dolci non sono molto portata.Ho fatto, perciò, l’impasto con il robot da cucina e l’accessorio per impastare ma voi potete anche farlo a mano.

Per fare questo dolce devo ringraziare un pò di persone, prima di tutto i miei colleghi di lavoro che per un paio di settimane (siccome sanno del blog) mi hanno tampinata affinchè portassi un dolce da mangiare a metà mattina; poi devo ringraziare Tina del blog Le Ricette di Tina (dove trovate la sua ricetta originale) che ha creato l’evento su Facebook spiegando passo passo la ricetta. Non ho potuto partecipare all’evento perché lavoravo ma la ricetta l’ho fatta lo stesso.

Ricetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella

Ricetta Danubio Dolce

Ingredienti per stampo da 24 cm:

  • Farina manitoba gr.600
  • Uovo 1
  • Zucchero gr.74
  • Olio EVO ml.40 + 1 cucchiaio
  • Latte intero ml.230
  • Lievito di birra 1 cubetto od 1 bustina per lievitazione fuori dal forno
  • Sale 1 pizzico

Per il ripieno quello che si vuole:

  • Marmellata 1 cucchiaino per pallina
  • Nutella 1 cucchiaino per pallina
  • Frutta fresca 1o2 pezzetti per pallina

Per la doratura:

  • Uovo 1 solo il tuorlo

Preparazione:

  1. Far scaldare il latte in modo che sia appena appena tiepido.
  2. Far sciogliere il lievito nel latte, se in bustina seguire le indicazioni sulla confezione.
  3. Mettere nel robot metà della farina ed accenderlo sulla velocità 2 (sarebbe la media in base al modello che uno possiede)
  4. Aggiungere l’uovo, lo zucchero, l’olio, il lievito con il latte ed infine il sale.
  5. Impastare alla massima velocità (se a mano, impastare energicamente) per 10 minuti.
  6. Sempre ad alta velocità aggiungere, un poco per volta, la restante farina (magari non si userà tutta) sino a formare una palla imperfetta soda e lisciaRicetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella.
  7. Toglierla dal robot ed impastarla un pochino con le mani per darle una forma quasi perfetta.
  8. Metterla in una ciotola coperta con un panno umido o con due fogli di carta da cucina umidi, NON DEVONO TOCCARE l’impasto altrimenti si attacca.
  9. Lasciar la lievitare sino al doppio del suo volume (circa un paio d’ore)Ricetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella.
  10. Dividere l’impasto a palline di 70/75gr (volendo si possono fare anche più piccole).
  11. Incidere le palline la metà, mettere il ripieno che si vuole e richiudereRicetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella.
  12. Metterle nella teglia foderata con carta forno bagnata con il taglio verso l’alto e distanziate un pochinoRicetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella.
  13. Lasciar lievitare ancora 20 minuti.
  14. Sbattere il tuorlo d’uovo e metterlo delicatamente sulle pallineRicetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella.
  15. Infornare per 5 minuti a 200 gradi sullo statico a metà forno.
  16. Coprire con carta forno e continuare la cottura per 25 minuti a 180 gradi.
  17. Sfornare il Danubio Dolce.Ricetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella
  18. Lasciarlo raffreddare prima di mangiarlo.
  19. Servirlo diviso a panettiRicetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella.
  20. Ed ecco come appare una volta apertoRicetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella.
Ricetta Danubio dolce un piccolo disastro fataantonella
Ecco un bel primo piano di uno dei panini

 

 

 

Se, come me non volete o potete mangiarlo subito ci sono due opzioni, da fare sempre dopo che si è raffreddato:

  1. Metterlo in un sacchetto per alimenti e mangiarlo il giorno dopo.
  2. Metterlo in freezer, magari già a pezzi, e poi al momento di mangiarlo lasciarlo scongelare e metterlo in forno caldo spento o metterlo subito nel forno microonde con la funzione Auto-Defrost.

Purtroppo come primo tentativo non è uscito molto bene, era più un panino che un dolce. Ma non demordo ci proverò ancora, magari facendo i panini più piccoli da 50 o 25gr e mettendo della frutta cotta anziché cruda.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Insalata di couscous, ricetta estiva Successivo Ciambella della vigilia, ricetta dolci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.