Strudel tropicale con ananas

Lo strudel tropicale è un’invenzione di un amico che lo ha portato ad una cena a casa mia.
Si tratta di un dolce da fare veramente in pochissimo tempo e che viene sempre apprezzato.
Un involucro di croccante pasta brisee con una farcitura di ananas fresco, canditi e pinoli…delizioso!
Io, facendolo più volte nel tempo, ho fatto varie opzioni, potete spennellarlo con sciroppo di zucchero o se avete poco tempo sostituitelo con del tuorlo sbattuto, verrà una brisee bella dorata.
Al suo interno potete scegliere di mettere canditi, se vi piace, magari al frutto della passione o all’arancia e per dare quel tocco di croccantezza in più pinoli o mandorle.

strudel tropicale con ananas

Ingredienti per uno strudel:
1 rotolo di pasta brisee
1 ananas
pinoli/mandorle a lamelle
sciroppo (acqua e zucchero) o un tuorlo d’uovo
zucchero di canna
2 cucchiai di farina
frutta candita (arancia o frutto della passione)

Strudel tropicale con ananas

Procedimento:
Iniziate la ricetta preparando lo sciroppo di acqua e zucchero (io ho usato 100 ml di acqua e 80 gr di zucchero) e lasciatelo raffreddare.
Pulite l’ananas e tagliatelo a dadini piccoli, prendete la pasta brisee srotolatela e riempite il centro con l’ananas tagliato, i pinoli ed un paio di cucchiai di farina.
Arrotolate lo strudel, e spennellatelo con lo sciroppo (o il tuorlo d’uovo sbattuto con una forchetta) e cospargete la superficie con zucchero di canna.
Infornate a 200° per 25-30 minuti (o comunque fino a doratura) ed a metà cottura date un’altra spennellata di sciroppo.
Togliete lo strudel dal forno, fate raffreddare e servite caldo accompagnato a del gelato (nel mio caso variegato ai frutti di bosco) per dare il contrasto caldo/freddo.

Precedente Risotto con pasta di lucanica e piselli Successivo Finta pizza al salamino con pasta brisee

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.