Un dolcissimo ricordo legato alla nonna o alla mamma ecco quello che che può rappresentare un morso goloso a una fetta di quei dolci che, per mancanza di ingredienti – creme e panna di farcitura o copertura – di facile deperibilità, vengono definiti “da credenza”.
Torte, ciambelloni, crostate o plumcake queste golose leccornie hanno il pregio, nel caso si riesca a resistere alla loro bontà, di conservarsi per parecchi giorni a temperatura ambiente senza rischiare che sapori e qualità vengano meno.

Proprio oggi, a ridosso del week end fatto spesso, volentieri e per fortuna di momenti più rilassati che regalano la piacevole possibilità di sedersi a tavola per godersi una colazione distesa e meno frenetica del solito, il Calendario del Cibo Italiano celebra i dolci da credenza con una giornata fatta di tante ricette e tuffi nel passato che vi farà venire una gran voglia di accendere il forno e di avere la cucina che profuma di buono.

Calendario cibo italiano banner

Tagliare una fetta di queste dolcezze per me significa inizare la giornata nel miglior modo possibile perchè hanno sapore il sapore unico delle cose fatte in casa e una bontà così genuina che ti rimette al mondo.
Così, pensando alla colazione, ho sfornato un plumcake che risveglia con il suo aroma di caffè e che stupisce all’assaggio per le sue note speziate del crumble croccante.

Plumcake al caffè speziato

Lo preparate insieme a me?

INGREDIENTI PER UN PLUMCAKE AL CAFFE’:
per l’impasto:

150 gr. di farina 0
100 gr. di zucchero di canna
2 uova medie
80 gr. di burro
40 ml. di latte intero
2 cucchiai rasi di caffè macinato (di ottima qualità)
6 gr. di lievito per dolci
per il crumble:
60 gr. di farina 0
60 gr. di zucchero di canna
30 gr. di burro
1 cucchiaino raso di caffè macinato (di ottima qualità)
1/2 cucchiaino da té di cannella in polvere
2 baccelli di cardamomo

Montate il burro ammorbidito a temperatura ambiente e lo zucchero di canna con le fruste elettriche fino ad ottenere una consistenza cremosa e spumosa.
Aggiungere un uovo più un cucchiaio di farina e mescolare.
Unire anche il secondo uovo, il caffè macinato, il latte intero e la farina precedentemente setacciata con il lievito in polvere.
Mescolare con cura per amalgamare il tutto.
Rivestire con carta forno uno stampo da plumcake 10×16 e versarvi all’interno l’impasto.
Rompere i baccelli di cardamomo, prelevarne i semini e pestarli in un mortaio.
Preparare il crumble speziato impastando con la punta delle dita il burro freddo tagliato a tocchetti con la farina, lo zucchero di canna, la cannella, il cardamomo e il caffè macinato fino a ottenere una consistenza sabbiosa e “briciolosa”.
Aggiungere il cruimble speziato sulll’impasto del plumcake al caffè.
Cuocete il plumcake al caffè in forno preriscaldato a 180°C per circa trentacinque/quaranta minuti.
Una volta cotto far raffreddare il plumcake su una gratella per dolci prima di servirlo.

Print Friendly

Altre ricette che ti potrebbero interessare:

8 Comments on Plumcake al caffè con crumble alla cannella e cardamomo.

  1. Pattypa
    5 maggio 2017 at 09:20 (2 mesi ago)

    Adoro questa GN del Calendario perchè è un tuffo nel passato. Bellissimo il tuo plum cake tanto rofumato. Un bascione

    Rispondi
  2. Marina
    5 maggio 2017 at 10:32 (2 mesi ago)

    Questa sarà mia !!! La prima che farò quando torno dalla Toscana…faccio,di rado le torte al caffè e non so il motivo. Dovrei indagare perché secondo me è una cosa che mi aveva inculcato mia madre mamme….

    Rispondi
  3. Monica
    5 maggio 2017 at 10:32 (2 mesi ago)

    Questa è pura golosità!
    Amo questi dolci e adoro il caffè!!

    Un abbraccio
    monica

    Rispondi
  4. lucia melchiorre
    5 maggio 2017 at 11:29 (2 mesi ago)

    wowwwwww….mi piace!!!!!!! mi hanno appena regalato del cardamomo….adoro il caffè…ho un bellissimo stampo da plumcake….quindi….DEVO ASSOLUTAMENTE PROVARE QUESTA MERAVIGLIA!!!!!!! 🙂

    Rispondi
  5. Tamara Giorgetti
    5 maggio 2017 at 13:25 (2 mesi ago)

    Ed ecco un ottimo plum cake al caffè, adoro i dolci al caffè e io stessa ne ho pubblicato uno oggi, lo proverò…saluti

    Rispondi
  6. Sonia
    5 maggio 2017 at 15:25 (2 mesi ago)

    Solo a colazione?? Adesso una fetta per tornare a lavoro mi ci vorrebbe!!!

    Rispondi
  7. leila
    5 maggio 2017 at 15:38 (2 mesi ago)

    mi ci vorrà per la prossima notte … e la farò

    Rispondi
  8. Ross
    5 maggio 2017 at 21:25 (2 mesi ago)

    Deliziosa proposta, grazie per averla condivisa così da poterla provare 🙂

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*