Personalmente amo moltissimo le frittate; al forno o in padella basta che siano colorate e ricche di verdure.
Oggi vi prongo una frittata di ratatouille (il rinomato piatto della tradizione culinaria provenzale a base di verdura stufata).
L’orto finisce in una gustosa e colorata frittata che piacerà proprio a tutti.

INGREDIENTI:
100 gr. di cipolla bianca
100 gr. di zucchine
100 gr. di melanzane
50 gr. di peperone rosso
50 gr. di peperone giallo
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
4 uova grandi
2 cucchiai di Grana Padano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
basilico fresco q.b.

Frittata di ratatouille

Affettare la cipolla grossolanamente.
Tagliare a cubetti le melenzane e a rodelle le zucchine.
Tagliare a quadrotti i peperoni.
In un’ampia padella scaldare un po’ di olio extra vergine di oliva, aggiungre le cipolle con un pizzico di sale e far rosolare per qualche istante.
Aggiungere i peperoni con il concentrato di pomodoro e cuocere per circa cinque minuti a fiamma vivace.
Aggiungere le zucchine e le melanzane, aggiustare di sale, sfumare con qualche cucchiaio di acqua e cuocere per altri dieci minuti a fiamma viva mescolando spesso.
Far raffreddare la ratatouille.
Nel frattempo in un’ampia ciotola sbattere le uova con il Grana Padano e un pizzico di sale.
Aggiungere alla uova sbattute la ratatouille e qualche foglia di basilco fresco.
Cuocere la frittata di ratatouille tre/quattro minuti per lato.
Servire la frittata di ratatouille  decorata con qualche fogliolina di basilico fresco a temperatura ambiente con un’insalatina fresca.

Frittata di ratatouille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.