Crea sito

Pane&Lievitati

Focaccia di farro con cime di rapa, zucca e castagne.

Il sabato è da sempre la giornata della pizza o della focaccia.
Da bambina aspettavo con ansia la cena e vedere papà che tornava con i cartoni fumanti delle pizze era una gioia di quelle che ti stampano in faccia un sorriso a trentadue denti (anche se forse nel periodo delle elementari erano decisamente meno).
Poi sono passati gli anni e la pizza è diventato il pretesto per le uscite del sabato sera tra amiche.
Oggi, grazie all’amore per la cucina, tutto si è trasformato nel piacere del mettere le mani in pasta la mattina presto, nell’attesa dell’impasto che cresce lento e nella soddisfazione dello sfornare una teglia che sa di buone cose preparate in casa.
La focaccia di farro con cime di rapa, zucca e castagne è una piacevole coccola lievitata del sabato sera: l’impasto altro e soffice ma dalla crosticina croccante si sposa deliziosamente con la crema di zucca abbondantemente spalmata sulla base il cui dolce sapore va a nozze con il gusto intenso delle cime di rapa.
…i pezzetti di castagne e le generose scaglie di Grana Padano, poi, fanno il resto.

INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DA 24 CM:
per l’impasto:

300 gr. di farina di farro
3 gr. di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele
150 gr. di acqua tiepida
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
5 gr. di sale
per la farcia:
150 gr. di zucca
100 gr. di cime di rapa (o in alternativa bietole/catalogna/erbette)
50 gr. di castagne lessate
scaglie di Grana Padano q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
pepe nero q.b.

Focaccia di farro con cime di rapa, zucca e castagne.

(altro…)

Focaccia dolce di farro ai mirtilli.

Complice il tempo uggiuso di due giorni fa il mio tanto amato forno ha ripreso a scaldarsi e il mio cuore a colmarsi della gioia che riesce a regalare lo sfornare qualcosa di fumante e profumato preparato con le proprie mani.
Il profumo invitante di una focaccia dolce di farro, lievitata con calma e tranquillità, ha “riempito” il pomeriggio della mia cucina settembrina.
Alta e soffice, carica di mirtilli maturi e arricchita da una piacevole nota “limoncina”; un vero piacere in cui affondare i denti a colazione o a merenda.

INGREDIENTI PER UNA FOCACCIA DOLCE DA 24 CM:
250 gr. di farina di farro bio
4 gr. di lievito di birra fresco
1 cucchiaino scarso di malto d’orzo
125 ml. di acqua
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
30 gr. di zucchero di canna
1 pizzico di sale
200 gr. circa di mirtilli (freschi o surgelati) 
1 limone bio

focaccia dolce di farro ai mirtilli

(altro…)

Focaccia con ratatouille.

Zucchine, melanzane e peperoni.
Durante i mesi estivi ne faccio una vera scorpacciata; preziosi raccolti bio dalle piante dell’orto di famiglia: buoni sani e genuini.
Una delle mie preparazioni preferite è senza dubbio la ratatouille, da gustare calda o fredda, come contorno o come sugo per condire un buon piatto di pasta integrale, per preparare bruschette vegan con spesse fette di pene ai cereali; ne preparo sempre in grande quantità e me la gusto per più di un pasto ma sempre con lo stesso piacere.
E qualche tempo fa da una più che generosa padellata di ratatouille, impossibile da finire in un sol colpo, è nata una focaccia integrale dall’aspetto casalingo e rustico.
Il sapore buono delle cose fatte in casa.
Con l’aggiunta di qualche pomodorino dolcemente maturo e il sapore intenso delle olive nere ogni fetta è stata una vera delizia per il palato.

PER UNA FOCACCIA CON RATATOUILLE DA 24 CM:
120 gr. di farina 0
230 gr. di farina integrale
5 gr. di lievito di birra fresco
170 ml. di acqua
1 e 1/2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 e 1/2 cucchiaini di sale

6 cucchiai abbondanti di ratatouille 
6 pomodorini maturi
olive nere q.b.
timo q.b.

Focaccia con ratatouille

(altro…)

Panini alle zucchine (la tranquillità del pranzo al sacco).

Il tempo del cesto da scampagnata all’aria aperta è arrivato mentre quello della schiscetta da spiaggia è alle porte ma con un solo e indiscusso protagonista (almeno per quel che riguarda i miei pranzi al sacco): il panino imbottito.
E se la farcia si lasciasse scoprire solo moroso dopo morso?
Volete mettere la comodità di panini da non dover farcire in loco con possibili rovinose cadute o la serenità di non pensare con preoccupazione costante a una possibile fuga di farcitura dalle fette di pane?
I panini alle zucchine diventeranno a pieno titolo i vostri panini della serenità; l’unica preoccupazione che dovrete avere sarà quella di gustarli nei momenti di massimo relax per poter godere a pieno della loro rustica consistenza integrale e della loro fresca imbottitura estiva.

INGREDIENTI PER SETTE PANINI ALLE ZUCCHINE:
250 gr. di farina integrale
3 gr. di lievito di birra fresco
130/140 ml. di acqua tiepida
150 gr. di zucchine
4 foglie di menta
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
semi di sesamo q.b.

Panini alle zucchine

(altro…)

Pizza zucca, cipollotti e brie.

Spesso una ricetta nasce dall'”impasto” di suggestioni e gusti; proprio come è successo qualche sera fa.
L’arancione, colore dell’autunno, si mescola alla mia grandissima passione per la zucca che si amalgama mio amore per la pizza.
…per sfornare un’irresistibile tentazione d’autunno.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
250 gr, di farina 0
2 gr. di lievito di birra secco
180 ml. di acqua
7 gr. di sale
150 gr. di polpa di zucca
8 cipollotti
8 fettine di brie
1 manciata di pistacchi
olio extra vergine di oliva q.b.
pepe q.b.

Pizza zucca, cipllotti e brie

(altro…)