Pizza Panzarotto

Questa è una di quelle ricette a cui difficilmente potrai dire di no 🙂

Si unisce la bontà della pizza con la sofficità e la libidinosità degli amati panzarotti.

Ma visto che non è detto che tu sia delle mia parti ti potrai domandare… cosa sarà mai un panzarotto? La domanda è lecita.

Il panzarotto a Napoli non è altro che il crocchè italiano fatto di patate, provola e pepe vabbè non mi dilungo perché so che sai meglio di me come si preparano i crocchè 🙂

Il termine panzarotto però rende meglio l’idea per questa pizza perché essendo molto alta dà proprio la sensazione di grandezza, di armoniosità e di sofficità che il panzarotto porta con sé.

Adesso ti chiederai come mi è saltata in mente un’idea del genere?sicuramente non è una pizza light, questo si capisce dalla foto ma te lo sottolineo per correttezza. Ebbene volevo fare i panzarotti, avevo gli ingredienti a portata di mano ma era sabato..e il sabato per me la pizza è sacra quindi cosa c’è di meglio di unire due idee e farne una sola?

Così è nata la pizza panzarotto 😀

 Dopo tutte queste tergiversazioni veniamo a noi.

PIZZA PANZAROTTO

Ingredienti per 4 persone

Per la pizza

500 gr di farina

100 gr di semola rimacinata

10 gr di lievito di birra

acqua

sale

olio extravergine di oliva

Per il panzarotto

400 gr di patate

150 gr di provola affumicata

100 gr di prosciutto cotto a dadini

olio extravergine di oliva

pepe in abbondanza

sale

Per il ruoto

burro o margarina

Per fare la nostra pizza innanzitutto prepariamo la base. In una ciotola amalgamiamo le farine con il lievito ( io ho messo orientativamente 10 gr poi regolati in base al tempo che hai a disposizione non aumentando più di 25 gr; ricorda che meno lievito usi più la preparazione sarà digeribile ).

Aggiungiamo un filo d’olio e pian piano tanta acqua quanta ne servirà per ottenere un bel panetto. Mettiamo in ultimo il sale ( ricorda che il sale va inserito sempre lontano dal lievito di birra ), lavoriamo bene e mettiamo il panetto e lievitare coperto in un luogo caldo e asciutto, ad esempio il forno.

Nel frattempo laviamo le patate per bene e mettiamole in una pentola con l’acqua in modo tale da esserne completamente ricoperte. Mettiamo sul fuoco e portiamo ad ebollizione fino a che le patate saranno cotte. Ce ne accorgeremo quando pungendole con una forchetta questa non incontrerà più resistenza.

Quando saranno cotte togliamole dall’acqua e facciamole intiepidire in un piatto. Quando si saranno intiepidite ma mi raccomando NON facciamole raffreddare, togliamo la buccia esterna e schiacciamole con una forchetta in una ciotola abbastanza capiente.

Aggiungiamo alle patate olio extravergine, provola a dadini, prosciutto cotto a cubetti, pepe a volontà e sale.

Quando l’impasto della pizza sarà lievitato prendiamolo, sgonfiamolo e mettiamolo nel ruoto che avremo scelto per la preparazione dopo averlo imburrato.

Prima di scoprire questo trucco le teglie e i ruoti per la pizza li oliavo sempre, poi ho letto su internet che imburrandoli gli impasti non si muovevano e quindi era più semplice stenderli, da quel momento questo metodo non lo lascio più.

Una volta steso l’impasto mettiamo sopra la farcia di panzarotto e rimettiamo a lievitare sempre coperto almeno finchè non sarà raddoppiato.

A quel punto accendiamo il forno e portiamolo a 180°, poi bucherelliamo con una forchetta l’impasto, aggiungiamo un altro filo d’olio e inforniamo per circa 20 minuti.

Se non dovesse colorarsi un po’ la patata metti gli ultimi 5 minuti sotto il grill.

Sono sicura che questa ricetta piacerà sia ai grandi che ai bambini.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Ti abbraccio.

Federica.

POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI

Conetti di pasta brioche ripieni – Foto step by step

Focaccia morbida farcita per una fresca serata estiva

Crostone di focaccina rossa con finta salsa greca, melanzane e polpa di granchio

 

 

pizza_panzarotto pizza_panzarotto2 pizza_panzarotto3 pizza_panzarotto4 pizza_panzarotto5png

Precedente Vol au vent melanzane e provola affumicata Successivo Semifreddo di cheesecake

10 commenti su “Pizza Panzarotto

    • weddingplanneraifornelli il said:

      Grazie Miranda, non è certo leggera ma una volta tanto uno strappo alla regola possiamo anche farlo 😉

  1. Ciao, ma che golosità, domani sera la voglio preparare, il mio bimbo adora i panificati, questa ricetta è golosissima!

I commenti sono chiusi.