Crea sito

Ravioli con melanzane tonno e scamorza di Agerola

Ravioli con melanzane tonno e scamorza di Agerola, ricetta primo piatto facile e saporito perfetto per la domenica, ottimo sia a pranzo che cena.

Ravioli con melanzane tonno e scamorza di Agerola

Buonissimi i ravioli con melanzane tonno e scamorza di Agerola, un primo semplice che potete preparare in casa e fare bella figura a tavola anche se non siete espertissimi in cucina.

La ricetta dei ravioli con melanzane è veloce anche se non sembra, tutto è nell’organizzazione, cuocete prima la salsa di pomodoro, poi le melanzane e infine preparate la sfoglia, quando la sfoglia è ritagliata avete tutto pronto per farcirla.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i ravioli con melanzane!


Ravioli con melanzane tonno e scamorza di Agerola

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti

  • Per la sfoglia
  • 300 g di farina di semola io di Saragolla
  • 150 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale se preferite (io no)
  • Per il ripieno
  • 1 melanzana
  • 2 scatolette di tonno sgocciolato (magari fresco)
  • scamorza di Agerola 50-60 g
  • una manciata di pinoli
  • prezzemolo
  • 1 bottiglia di salsa di pomodoro
  • olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cipolla

Procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. Preparate un sugo semplice con la salsa di pomodoro, aglio e/o cipolla e olio.
  3. Tagliate la melanzana a cubetti piccoli e cuocetela in padella con un po’ di olio, i pinoli e il tonno sgocciolato da aggiungere quando è quasi cotta, e un trito di prezzemolo, mescolate per bene e lasciate raffreddare.
  4. Preparate la sfoglia per la pasta, è veloce e ci metterete davvero poco.
  5. Impastate la farina con l’acqua e sale, il composto deve risultare sodo non appiccicoso quindi se serve aggiungete un po’ di farina, la mia ha richiesto una quantità di acqua maggiore.
  6. Le dosi sono standard ovvero l’acqua è la metà del peso della farina ma potrebbe variare in base alla marca della farina scelta, non sono tutte uguali.
  7. Preparate il panetto, spolverate il piano e stendetela il più possibile oppure aiutatevi con una nonna papera, una sfogliatrice, io faccio a mano.
  8. Ritagliate dei cerchi con l’apposito aggeggio per i ravioli oppure con una formina tonda o quadrata.
  9. Farcite con un cucchiaino o due di ripieno, aggiungete pezzettini di scamorza e chiudete con un disco di sfoglia, sigillate i bordi.
  10. Mettete l’acqua sul fornello quando bolle calate i ravioli e cuoceteli finchè non prende il colore della pasta cotta, 5-6 minuti più o meno.
  11. Scolate per bene, sistemate nei piatti e condite con un velo di slasa e foglioline di menta o basilico.
  12. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.