Crea sito

Crema di nocciole fatta in casa ricetta golosa

Crema di nocciole fatta in casa, ricetta golosa e facile, crema spalmabile perfetta per torte, brioche, pan brioche, dessert.

Crema di nocciole fatta in casa ricetta golosa

Crema di nocciole in casa ricetta golosa o per i golosi! ve la presento in versione light ottima per gli intolleranti al lattosio una bontà divina da leccarsi i baffi! però non fate che con la scusa che è più light abbondate eh! mi raccomando! c’è sempre il cioccolato!

Vi indicherò la crema di nocciole fatta in casa tradizionale con ingredienti da utilizzare tra parentesi, per la crema di nocciole fatta in casa altra versione, con nocciole, la trovi QUI Crema gianduia

Per questa deliziosa, buonissima crema ho utilizzato le mandorle anzichè nocciole che ho già avuto modo di provare però è in arrivo un’altra versione molto più light!

Da notare io ho usato la margarina fatta in casa QUI utilizzate il burro e non la margarina acquistata, è diversa, non vi trovereste con la stessa quantità di grassi, risulterebbe troppo oleosa, meglio il burro.

La margarina fatta in casa QUI

Crema di nocciole fatta in casa

Seguimi in cucina oggi c’è la crema di nocciole fatta in casa ricetta golosa!!

Ti potrebbero interessare:

Nota aggiuntiva: se volete fare una dose doppia di nutella non raddoppiate la dose di grassi ma limitatevi ad aggiungerne solo un terzo, è sufficiente, in questo caso 100 grammi circa.

Ricetta: Crema di nocciole fatta in casa ricetta golosa 

Ingredienti

  • 100 grammi di zucchero di canna (oppure zucchero semolato)
  • 60 grammi di mandorle (oppure nocciole)
  • 100 grammi di cioccolato fondente a pezzi
  • 100 grammi di latte di riso (oppure latte vaccino)
  • 70 grammi margarina vegetale fatta in casa (oppure burro) mi raccomando preferitelo alla margarina comprata perchè troppo oleosa
  • 2 cucchiaio di cacao in polvere
  • un pizzico di cannella

Nutella fatta in casa ricetta golosa arte in cucina

Nutella fatta in casa ricetta golosa arte in cucina

Procedimento

  1. Sterilizzare il vasetto: mettere in una pentola pieno di acqua e tenerlo 10 minuti dopo il bollore, poi capovolgerlo su un panno ben pulito.
  2. Con il bimby:
  3. Inserire nel boccale lo zucchero e le nocciole o mandorle, ridurre in polvere 20 sec. vel. 10
  4. Aggiungere il cioccolato e tritare 20 sec vel. 8
  5. Aggiungere il latte e il burro o margarina fatta in casa 6 minuti 50 gradi vel. 3
  6. Unire la cannella e il cacao.
  7. Versare immediatamente nel vasetto e mettere in frigo.
  8. Senza bimby:
  9. Tritare nocciole o mandorle e zucchero.
  10. Mettere burro  o margarina con cioccolato in un pentolino per farli sciogliere, meglio se a bagnomaria, aggiungete le mandorle o nocciole tritate, il latte, il cacao e la cannella, quando sarà tutto amalgamato, potete versare nel vasetto, fate attenzione a non bruciare il cioccolato!
  11.  E ora spalmatelo su una bella fetta di pane di semola 🙂
  12. Bon appétit..

Preparation time: 10 minute(s)

Cooking time: 6 minute(s)

Diet tags: Gluten free

Number of servings (yield): 12

Copyright © Vickyart.

P.s. leggete attentamente tutto il testo e le indicazioni

QUI crema al pistacchio!

 

34 Risposte a “Crema di nocciole fatta in casa ricetta golosa”

  1. L’ho preparata pure io seguendo la ricetta della crema gianduia del Bimby e alla fine ho aggiunto un pò di Nescafè.
    Appena tiepida è sparita!
    Se ti va passa a trovarmi

    1. si Vale!! scusami ma l’ho visto solo ora il tuo commento! va benissimo il burro di soya è meno grasso comunque della margarina e del burro vaccino

  2. Non ancora 🙁 ho tutto tranne il vasetto di vetro… Ma un contenitore di plastica, tipo quelli per conservare i cibi, non si può usare? Scusa le domande sciocche ma sono alle prime armi 😀

  3. Bellissima ricetta! domanda..se io la volessi regalare a natale,posso una volta fatta mettere i vasetti sottovuoto(come le marmellate x capirci) ? in modo tale da poterli preparare ora e consentire alle persone a cui la regalo di aprirla quando desiderano loro?

    1. si certo! io preferisco i barattoli quelli con il gancio sono anche più carini da vedere se devi regalarla 🙂 una volta che lo hai sterillizzato, messo la nutella procedi come per i classici per creare il sottovuoto

      1. Grazieee!molto gentile!…visto che ci sono..altre due domande..cacao amaro? e cioccolato fondente..quale? tipo extra amaro?grazie x la pazienza!

        1. io uso solo cacao amaro e cioccolato extrafondente… a me piacciono di più anzi, mio figlio non mangia assolutamente quella comprata, vuole solo questa specie se uso il ciocco extra dark! mia figlia invece nutella-dipendente ormai mangia questa senza problemi, grassi in meno, anche senza lattosio se uno preferisce e senza conservanti.. io sono soddisfatta 🙂

  4. Ciao! Ho fatto la nutella al pistacchio seguendo la tua ricetta col bimby, quello che mi ha colpito di più è stata la sua spalmabilità, pur tenendola in frigo!
    Poiché la nutella con le nocciole che preparo di solito io non mi rimane così spalmabile, tutt’altro, volevo chiederti se invece anche la tua nutella classica rimane spalmabile come quella al pistacchio! Grazie mille!

    1. si!! guarda ho finito un altro vasetto proprio ieri! la faccio sempre sia con nocciole che mandorle, nel caso ti sembra un po’ liquida puoi aggiugere un cucchiaio di cacao in più o se troppo densa un po’ di latte ma io cn queste dosi mi trovo benissimo 🙂 grazie a te!

      1. Ciao, leggo solo ora! Un’ultima domanda, il cacao lo aggiungi “a crudo”, senza farlo lavorare (quindi sciogliere) nel bimby? Non rimane “polveroso/granuloso”? Grazie, domani la provo!

        1. ciao! l’ho fatta di nuovo oggi! allora il cacao ogg l’ho aggiunto a macchina avviata, puoi aggiungerlo prima di accendere la macchina a volte pensa che mi dimentico e quindi l’aggiungo alla fine e mescolo un po’ a mano :-p cmq oggi mi serviva urgente e non avevo tempodi aspettare le 2 ore in frigo per cui ho ridotto un po’ il latte di 20 gr e messo un po’ di cacao in più 😉

  5. scusami cara, una ulteriore domanda prima di mettermi al lavoro…le mandorle ( o nocciole) devono essere tostate prima di tritarle con lo zucchero? si devono tritare a polvere o lasciandole un po’ evidenti?….grazie ancora…

    1. scusami se leggo solo ora -.- tutto tritato in polvere, se le unisci allo zucchero ti risulterà più facile, io non le tosto.. però se vuoi dare un tocco di profumo in più 😉 mandami una fotoooo! fammi sapere!

  6. Ciao cara volevo chiederti se viene amara la crema, perché io amo il cioccolato al latte e non fondente, se lo faccio con quello al latte dici che viene troppo dolce e smagosa? Grazie mille e le nocciole o mandorle le triti con il coltello? Perché io potrei tritarle solo così, ma non so se riesco a ridurle in polvere 🙁 grazie mille in anticipo

    1. in frigo, una settimana, 10 giorni, ma a me dura meno :-p se non sei sicura prova metà dose e magari la prossima volta fai la dose intera, io la utilizzo per tutto, nei dolci o semplicemente da spalmare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.